La spada di Damocle Okereke pende sulla serie BKT

0
103 views

Dopo il Livorno anche il Benevento ha presentato ricorso contro il risultato maturato sul campo contro lo Spezia per il presunto tesseramento irregolare dell�attaccante�David Okereke, il cui nome � fra quelli finiti sotto la lente di ingrandimento della Procura di La Spezia, assieme ad altri 12 calciatori, per le modalit� dell�arrivo in Italia aggirando le regole sull�immigrazione. Anche in questo caso il Giudice Sportivo di Serie B non ha omologato per il momento il risultato del campo ed � probabile che anche questa volta decida di inviare tutto alla Procura Federale che poi si trover� a dover decidere cosa fare con tempi che per� rischiano di essere lunghi: un primo verdetto infatti potrebbe arrivare ad aprile, ma ci sarebbe poi l�appello e il terzo grado con il fortissimo rischio di avere una risposta definitiva solo in estate con il rischio di far sprofondare nel caos anche la prossima stagione. Lo Spezia ha pi� volte dichiarato che il tesseramento del nigeriano � regolare e che sono state rispettate tutte le norme federali, ma a questo punto rischia di giocare da qui a fine campionato, ed eventualmente ai play off, con una spada di Damocle sulla testa dovuta alla posizione dell�attaccante. � lecito infatti attendersi che le squadre che hanno perso sul campo contro la squadra di Pasquale Marino percorrano la strada di Livorno e Benevento presentando ricorso e andando a ingolfare ancor di pi� gli uffici di Giudice Sportivo e Procura Federale facendo finire sub judice la classifica cadetta e le eventuali griglie play off. Al momento la Lega B e il suo presidente�Mauro Balatanon hanno commentato la situazione volendo attendere le decisioni della giustizia sportiva e ordinaria (quest�ultima per� potrebbe avere tempi ancora pi� lunghi della prima). Ma c�� il rischio di dover vivere un�altra estate turbolenta fra tribunali e carte bollate, non proprio il massimo per la rinascita pi� volte auspicata da tutte le componenti del nostro calcio, Gabriele Gravina in testa.

Fonte: tuttomercatoweb.com