L´avversario di turno: il Benevento

0
28 views

La seconda trasferta consecutiva dei satanelli, dopo quella vittoriosa di Pesaro, si terrà al “Santa Colomba” di Benevento. Una brutta gatta da pelare la squadra capitanata da Gigi Molino (ex di turno insieme ad Alessandro Pellicori passato in giallorosso nel mercato invernale) che ha collezionato dieci punti nelle ultime quattro giornate. Non solo, l´ottimo stato di salute dei sanniti dura da otto giornate, durante le quali il Benevento ha raccolto 18 punti, mettendo a segno 11 gol e subendone appena 3. In classifica i campani occupano la sesta posizione a quota 40 punti (sei in più del Foggia). L´obiettivo stagionale del team guidato da Corrado Benedetti (subentrato a Nello Di Costanzo dopo la sedicesima giornata) è quello di conquistare quantomeno la quinta posizione, sfuggita proprio domenica scorsa dopo il pareggio a reti bianche rimediato a Paternò. Un traguardo indubbiamente raggiungibile se si considera che finora i giallorossi hanno perso solamente tre volte, pareggiato tredici e vinto in nove circostanze. Nello stesso tempo per il Foggia non si tratta di una trasferta proibitiva, visto che il Benevento tra le mura amiche è riuscito ad imporsi solo al cospetto di formazioni di bassa classifica come Paternò (1-0), L´aquila (2-1), Giulianova (1-0), Sora (2-0) e Taranto (2-0), lasciando l´intera posta in palio alle corazzate Acireale (0-1) e Viterbese (0-1) ed impattando con le dirette rivali, pretendenti alla zona playoff, Lanciano (1-1) e Catanzaro (2-2), oltre a Fermana (0-0) e Vis Pesaro (1-1). I bomber giallorossi rispondono ai nomi di Molino (9 reti) e Di Nardo (8 reti), entrambi andati a segno nella gara d´andata, conclusasi con uno scoppiettante 3-3. Questa la probabile formazione anti-Foggia: Lotti, Colletto, Nocerino, Tchangai, Voria, Riccio, Vanin, Vanacore, Molino, Menolascina, Di Nardo.