L´avversario di turno: il Catanzaro

0
45 views

A distanza di un mese il Foggia domenica tornerà a giocare in trasferta. L´ultima volta dei satanelli lontani dallo Zaccheria risale alla diciottesima giornata, quando gli uomini di Marino con un netto 2-0 riuscirono ad imporsi sul Chieti, in occasione del posticipo televisivo trasmesso su RaiSat. Tra due giorni invece, per la ventunesima di campionato, i rossoneri saranno ospiti del Catanzaro guidato da Piero Braglia, terza forza del campionato con 37 punti all’attivo. La squadra calabrese, finora si è resa protagonista di un ottimo campionato, giocando un buon calcio, a tratti spettacolare, grazie alle qualità tecniche dei validi elementi presenti in organico come Corona(nella foto), Ferrigno, Toledo. Questi i numeri messi a segno dalle aquile dopo venti gare di campionato: 10 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte. Nessuna formazione finora è riuscita ad espugnare il “Ceravolo” di Catanzaro, dove i giallorossi vantano 8 vittorie e 2 pareggi. A tornare a mani vuote dalla Calabria sono state Vis Pesaro (2-1), Sora (1-0), Crotone (3-2), Fermana (3-0), L’Aquila (2-1), Martina (2-0), Chieti e Lanciano (1-0). Benevento (2-2) e Taranto (0-0) sono invece le uniche squadre ad aver strappato il punticino. Nella gara d’andata disputata allo Zaccheria, gli uomini di Braglia superarono meritatamente i rossoneri per 3-1 con reti di Corona (2) e Ferrigno per gli ospiti, Greco per i pugliesi. Entrambe le compagini, rispetto alla gara d’andata, presentano alcune novità in fomazione a seguito dell’ultima campagna acquisti e cessioni. Cinque sono i volti nuovi nelle fila catanzaresi, tutti acquistati a titolo definitivo: l’esperto difensore Zattarin proveniente dal Chieti, i centrocampisti De Simone giunto dall’Avellino, Pierotti arrivato dalla Salernitana, Morello prelevato dal Siena ed infine l’ultimo arrivato Luiso, bomber di peso proveniente dall’Ancona, autore di 126 gol in carriera tra serie A, B e competizioni europee. Il “toro di Sora” ex Vicenza, Piacenza e Sampdoria andrà a far coppia col capocannoniere del torneo Corona autore di 12 marcature.