L´avversario di turno: la Viterbese

0
26 views

Dopo Catanzaro e Sambenedettese, domenica sarà la volta della Viterbese che metterà fine al tour de force a cui è stato sottoposto il Foggia di Marino. Visto l´esito negativo degi ultimi due incontri dei satanelli, contro i laziali l´obiettivo sarà uno solo: evitare di tornare dal “Rocchi” di Viterbo a mani vuote! L´impresa sarà delle più ardue, visto che i laziali domenica scorsa, in virtù del pareggio esterno di Catanzaro, ha riconquistato la leadership, condivisa a quota 43 punti con l´Acireale. La formazione guidata dal tecnico Guido Carboni è sicuramente la rivelazione del campionato, 12 vittorie, 7 pareggi e 3 sconfitte, ecco lo score della Viterbese. In merito alle gare casalinghe, la statistica cita 8 vittorie 2 pareggi ed una sconfitta. Lanciano (2-0), Chieti (3-0), Catanzaro (2-0), Fermana (3-1), Paternò (2-0), Sora (3-1), Vis Pesaro (1-0) e Martina (3-1) sono le squadre che si sono dovute arrendere all´undici laziale; il Benevento invece è l´unica ad aver impattato al “Rocchi” (0-0), quest´ultimo finora espugnato solamente dal Teramo (2-4). Ventidue sono le marcature realizzate davanti al proprio pubblico, ed otto invece quelle subite. Ad eccezione dell´ultima gara disputata tra le mura amiche contro il Benevento, la Viterbese sul proprio terreno è sempre riuscita ad andare in rete. Martinetti (6 reti), Santoruvo e Gimmelli (4 reti) sono coloro che hanno più confidenza con il gol, ma non sono gli unici realizzatori visto che questi tre insieme hanno messo a segno solamente la metà dei gol realizzati dalla squadra. Per quanto concerne il mercato di riparazione del club viterbese, nessuna operazione ha interessato l´undici titolare di mister Carboni. Quattro movimenti effettuati in entrata (Rambaldi, Andreotti, Berardi e Gamboni) e cinque in uscita (Grando, De Toma, D´Alessandro, Troise e Marzullo) utili a garantire maggiore qualità alla panchina della squadra. Nessuno squalificato tra le fila gialloblù per la gara contro i rossoneri, mentre tornerà a disposizione l´esperto difensore Sibilano, considerato uno dei migliori centrali di difesa del torneo, che ha scontato il turno di squalifica; certa invece l´assenza dell´attaccante Santoruvo che nei prossini giorni sarà sottoposto ad intervento chirurgico. Questa la probabile formazione che affronterà il Foggia: Paletti, Gimmelli, Bianconi, Sibilano, Di Sauro, Cingolani, Berardi, Gazzi, Mannucci, Evacuo, Martinetti.