Lecce-Foggia: che parli il campo

0
30 views

Questa sera alle ore 20:45 e diretta sulle frequenze di Rai Sport, il Lecce ospiter� il Foggia per il posticipo della 11^ giornata del campionato di Lega Pro girone C e 60� derby tra le due squadre, disputatosi per la prima volta nel lontano 9 giugno 1929 nelle semifinali del girone A del Campionato Meridionale. Nei precedenti lo score � favorevole ai salentini che hanno portato a casa per 30 volte la posta in palio contro le 19 vittorie dei dauni ed i 10 pareggi.

Il Lecce ha raccolto finora 23 punti sui 30 disponibili, dati da 7 vittorie, 2 pareggi ed 1 sconfitta, giunta nel turno precedente a Catania per 2-0, ed una differenza reti di +13, con 20 gol realizzati e 7 subiti.
Nello specifico, tra le mura amiche del モVia del Mareヤ, la formazione giallorossa conquistato 4 vittorie ed 1 pareggio, quello a reti bianche contro la Casertana del 18 settembre, mettendo a segno 11 reti e subendone solo 1, peraltro inutile, firmata da Zanini nel 4-1 sullメAkragas.
Sar� certamente una partita particolare per il mister Pasquale Padalino, foggiano purosangue che ha vestito la casacca della squadra della sua citt� per 90 volte, firmando 1 gol (nel 1991/92, decisivo per la vittoria 1-0 sul Napoli allo �Zaccheria�), ma anche allenatore della �rinascita� dalla Serie D dell�allora ACD Foggia Calcio, formatasi dopo il fallimento della societ� precedente, riportandola subito nel calcio professionistico e poi in Lega Pro unica.
Padalino, nel corso della conferenza pre-partita, ha rivelato di ritenersi preoccupato dal troppo entusiasmo che potrebbe portare i suoi giocatori a volersi mettere in mostra, cosa che potrebbe causare cali di tensione sulle prestazioni dei singoli che andrebbero a ricadere, di conseguenza, su tutto il gruppo.
La probabile formazione non dovrebbe differire da quella consueta, con Bleve in porta e davanti a lui un 4-3-3 con l�altro foggiano Vitofrancesco e Ciancio terzini, Cosenza e Giosa al centro; a centrocampo Arrigoni in posizione di mediano tra gli incursori Lepore e Mancosu; nel reparto avanzato, Caturano � il punto di riferimento centrale, assistito da Pacilli e Torromino.

Il Foggia raggiunge il Salento dopo aver riagganciato in vetta proprio il Lecce con la vittoria per 4-1 sul Monopoli, anche se, dopo i risultati maturati ieri, le due squadre pugliesi si trovano in coabitazione in 3^ piazza a -2 dalla Juve Stabia e -1 dal Matera.
Numeri alla mano, il rendimento esterno dei モSatanelliヤ, soprattutto contro le dirette concorrenti alla promozione, pare essere tuttメaltro che eccelso: dopo le 3 vittorie consecutive giunte a Siracusa (1-2), Francavilla (0-1) e Messina (1-2), sono infatti arrivati il pareggio per 1-1 a Matera e la netta sconfitta per 1-4 a Castellammare contro la Juve Stabia.
Mister Stroppa ha definito la partita come モun derby da Serie Aヤ, per quanto dimostrato dal calore del pubblico delle due piazze, e di vedere la propria squadra in crescita sia nel gioco che nella finalizzazione.
Sar� quasi certamente panchina per Sarno che, avendo ripreso ad allenarsi con il gruppo nel corso di questa settimana, non � al meglio della condizione.
Il tecnico del Foggia confermer� il 4-3-3 con S�nchez, in sostituzione di Guarna che domani sconter� l�ultimo dei 3 turni di squalifica, tra i pali; Angelo e Rubin esterni difensivi, Martinelli ed Empereur coppia centrale; in mediana Vacca agir� in cabina di regia, con Agnelli e classico ballottaggio tra Gerbo e Riverola per completare il reparto; in attacco titolarit� praticamente certa per Chiric� e Mazzeo, con Padovan che dovrebbe prendersi l�ultima maglia a disposizione a discapito di Letizia.

Arbitro della contesa sar� il Sig. Francesco Guccini di Albano Laziale. Assistenti saranno invece il Sig. Andrea Trovatelli di Pistoia ed il Sig. Marco Scatragli di Arezzo.

Probabili formazioni:

Lecce (4-3-3): Bleve; Vitofrancesco ヨ Cosenza ヨ Giosa ヨ Ciancio; Lepore ヨ Arrigoni ヨ Mancosu; Pacilli ヨ Caturano ヨ Torromino
All.: Sig. Pasquale Padalino

Foggia (4-3-3): S�nchez; Angelo � Martinelli � Empereur � Rubin; Agnelli � Vacca � Gerbo (Riverola); Chiric� � Padovan (Letizia) � Mazzeo
All.: Sig. Giovanni Stroppa

Foto: Federico Antonellis