Lecce, Lepore: �Gioco dove dice il mister. Nella mia carriera ho fatto molti ruoli�

0
27 views

Il Lecce comincia la settimana che porta all�importantissima sfida contro la Juve Stabia. A parlare per primo, in questo delicato momento, � il capitano giallorosso Checco Lepore:
�Nella mia carriera ho fatto quasi tutti i ruoli. Dove l�allenatore decide di farmi giocare io mi metto e cerco di fare sempre il massimo. E� normale che cambi il modo di giocare tra mezz�ala ed esterno d�attacco. Se giochi a centrocampo devi prestare maggiore attenzione perch� non ti puoi permettere il lusso di sbagliare passaggio e favorire le ripartenze degli avversari. Giocando pi� avanti � normale che puoi azzardare qualche giocata perch� anche se perdi palla la perdi nella met� campo avversaria e lontano dalla tua porta. Domenica scorsa ho provato qualche volta il tiro dalla distanza, in alcuni frangenti si era creato un buco tra difesa e centrocampo del Cosenza e mi � sembrato giusto provarci. Del resto qualche gol dalla distanza l�ho pure fatto. Se mi preoccupa l�andamento delle ultime gare? Sinceramente non mi preoccupa pi� di tanto � si legge sul sito ufficiale � e poi un rallentamento � meglio adesso piuttosto che a febbraio. Ora puoi vedere se c�� qualcosa da rivedere, da migliorare e fare tesoro degli errori che commetti, perch� poi non puoi pi� permetterteli. I risultati dell�ultima giornata? Fanno capire quanto questo campionato sia insidioso per tutti. Conosco molto bene Fontana, l�allenatore della Juve Stabia. E� un mister che stimo molto e non vedo l�ora di giocarci contro, come anche con altri giocatori campani che conosco molto bene, come Salvi. Fontana � un allenatore che bada alla propria squadra, cerca di giocare al calcio contro qualsiasi avversario, sar� una partita a viso aperto.�

fonte: pianetalecce.it