Lecco…tre sberle dalla Pro Patria

0
15 views

Il Lecco “2” è uscito sconfitto dalla quarta e ultima partita di Coppa Italia di serie C. Battuti questo pomeriggio al Rigamonti-Ceppi dalla Pro Patria col punteggio di 3 a 0, i blucelesti di Alessandro Musicco salutano così la “coppetta” e tornano a concentrarsi unicamente sul campionato e, in particolare, sulla trasferta di domenica a Foggia. Al di là del 3 a 0 finale, peraltro, pesano gli infortuni di Sandro Bloudek (nella foto Menegazzo) e di Manuel Bonacina, costretti a lasciare il campo nel corso della ripresa.
Mister Musicco schiera chi ha trovato poco spazio nelle prime due giornate di campionato: spicca l’impiego in mezzo al campo, al fianco di Gastone Bottini, di Giovanni Piccirillo, centrocampista classe ’90 rientrato in bluceleste dopo un periodo di prova con la Primavera del Parma.

Partono meglio gli ospiti che, dopo aver collezionato cinque calci d’angolo, vanno vicini al vantaggio al 18’ con un gran tiro di prima intenzione di Marino che, dai venticinque metri, scheggia la traversa della porta difesa da Varaldi. La risposta bluceleste arriva al 32’, quando Altobelli scambia con Barbieri ma, a tu per tu col portiere, si fa deviare sul fondo la conclusione a rete. In chiusura della prima frazione è però la Pro Patria a sbloccare il risultato: sugli sviluppi di un corner di Imburgia, Dalla Bona viene smarcato a due passi da Varaldi e non ha difficoltà a sparare sotto la traversa.

Al 4’ della ripresa la Pro Patria sfiora il raddoppio con una punizione di Dalla Bona che sfiora il montante. Subito dopo un guaio muscolare costringe Bloudek a cedere il posto al giovane Danieli, all’esordio ufficiale in questa stagione. E all’8’ i bustocchi raddoppiano con il neoentrato Cauteruccio, che deve solo appoggiare in rete un pallone respinto da Varaldi su tiro di Gasparello dopo un intervento difettoso di Pain su Rosso. La notizia peggiore della giornata arriva però al 20’, quando Bonacina si scontra con Ceriani ed è addirittura costretto ad abbandonare il campo infortunato, lasciando il Lecco in dieci. Al 30’ arriva pure il terzo gol con un pallonetto di Candrina, contrastato da Pain al momento di una conlcusione beffarda che scavalca Varaldi e si insacca. Al 41’ Cappelletti nega al Lecco il gol della bandiera deviando a fil di palo un gran tiro al volo di Fusco indirizzato nell’angolino.

LECCO – PRO PATRIA 0-3

Marcatori: Dalla Bona al 45’ pt; Cauteruccio all’8’ st, Candrina al 30’ st.

LECCO: Varaldi, Fusco, Bloudek (Danieli dal 5’ st), Bonfanti, Piccirillo, Merenda (Campi dal 13’ st), Bonacina, Bottini, Barbieri, Altobelli, La Cagnina (Pain dal 1’ st). All. Musicco.

PRO PATRIA: Cappelletti, Nossa, Imburgia, Citterio (Francioso dal 27’ st), Bruni, Marino, Negrini (Cauteruccio dal 5’ st), Dalla Bolla, Gasparello (Candrina dal 14’ st), Ceriani, Rosso. All. Rossi.

Arbitro: Pizzi di Saronno (Pasquali e Tino di Milano).
Note: spettatori 250; ammoniti Bottini (L), Negrini e Francioso (P); angoli 10-4 per la Pro Patria.

Fonte:Leccosportweb.it

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui