Lega Pro – Il calcio dei valori. I progetti

0
44 views

Primo incontro del 2021 per il Comitato Etico della Lega Pro.

Nel corso della riunione a cui ha partecipato anche Francesco Ghirelli, Presidente Lega Pro, sono stati esaminati vari progetti e sono state illustrate nuove iniziative che rientrano nel percorso della Lega Pro e del suo calcio dei valori.

Francesco Cirillo, Presidente del Comitato Etico, ha aperto i lavori ricordando il proficuo incontro con il Capo della Polizia, Franco Gabrielli, e la fattiva collaborazione con le Forze dell’Ordine.

“Viviamo un periodo storico molto complesso – spiega Francesco Cirillo, Presidente del Comitato Etico della Lega Pro – e la Lega Pro, in particolare, è impegnata quotidianamente in azioni che sono a tutela del nostro calcio. È patrimonio delle famiglie, dei giovani e del nostro Paese.

Una garanzia è la sinergia con le Forze dell’Ordine con cui manteniamo un reciproco scambio di informazioni.”

Ampio spazio, inoltre, è stato dedicato ad un primo bilancio di un progetto innovativo, nato dalla collaborazione tra Lega Pro e AIC, promosso con l’intento di seguire l’atleta nell’intero percorso di carriera, generando consapevolezza di sé, delle proprie potenzialità e del modo di affrontare i propri limiti.

Psicologi e psicoterapeuti accompagneranno gli atleti, attraverso webinar tematici, verso il confronto personale. Uno “sportello” dove il singolo calciatore avrà modo di approfondire il proprio percorso e le proprie competenze a livello personale.

Una nuova tappa è segnata per il 24 febbraio con il seminario “ La responsabilità sociale per il calcio 4.0” promosso dal Centro Studi della Lega Pro e dedicato ai club della Serie C.

Il Comitato Etico, infine, si è complimentato con i club della C per aver dato vita, in poco più di un anno, a 1.650 iniziative a carattere solidale, molte delle quali sono state realizzate nel corso dell’emergenza socio-sanitaria.

“ Il calcio declinato ai valori etici e sociali- ha concluso il Presidente Cirillo- è nel DNA della Lega Pro e delle sue società. È un calcio che trasmette messaggi positivi e che è di supporto ha chi ha necessità. Un plauso a tutti coloro che si sono impegnati in gesti che fanno bene.”

Fonte: lega-pro.com