Livorno, Diamanti: �Ho mantenuto la promessa�

0
38 views

Grande entusiasmo e presentazione in grande stile per Alino Diamanti che allo stadio ha salutato citt�, stampa e tifosi prima di aggregarsi al ritiro amaranto di Fiumalbo. Come avvenuto per mister Lucarelli, il fantasista � stato accolto sotto la tribuna centrale. Per lui un bagno di folla, con tanti abbracci e gli ormai inevitabili selfie di rito. Il personaggio � sempre il solito, istrionico e ironico. A tenere banco � il look con un inedito capello platinato sul quale Alino ha subito puntualizzato: �Dato che mi dicono che sono troppo giovane mi sono fatto i capelli bianchi per sembrare un po´ pi� vecchio…�

A introdurlo un padrino d´eccezione, il club manager Igor Protti: �Sono contento di vedere tanta gente per questa presentazione. Per un livornese � ha detto sorridendo il Signore delle Reti – essere qui e non al mare in un sabato mattina di luglio, con questo sole, � probabilmente la pi� grande dimostrazione d´affetto possibile�. Come dargli torto.

Poi, finalmente, ha parlato il protagonista tanto atteso: �Mi sento livornese, lo sono sempre stato. Questa � la mia squadra, ho sempre tifato amaranto e la gente lo sa. Gli stessi tifosi mi hanno sempre sostenuto e fatto sentire il loro sostegno nei dieci anni che ho passato lontano da qui. Quando sono andato via ho promesso che sarei tornato, ma solo se mi sarei sentito in grado di dare ancora qualcosa. Sono in forma e dar� tutto. Non voglio promettere niente, ogni domenica daremo battaglia per provare a vincere tutte le partite. Vi posso garantire che dar� il 100% per questa maglia che alla fine resta la cosa pi� importante�

�Non sono sorpreso da tutta questa gente – ha aggiunto Diamanti – perch� conosco i livornesi. E no, non ho nessun appello da fare, questa tfoseria non ne ha bisogno: sanno cosa fare e come farlo. Il campionato di Serie B � molto difficile ma rispetto alla mia prima avventura in amaranto ho molta pi� esperienza che sono pronto a mettere al servizio della squadra con professionalit� e seriet�.

In chiusura ha parlato anche il dg Nicola Peiani: �Stiamo costruendo una squadra degna della citt� e della sua tifoseria. I ds Facci e Signorelli, Aldo e Roberto Spinelli, tutti stanno dando il massimo e lavorando con impegno per costruire qualcosa di importante�.

fonte: amaranta.it