Loiacono: モA Parma per imporre il nostro gioco. Spero di arrivare anche io a 200 presenzeヤ

0
35 views

Ecco le parole in conferenza stampa di Loiacono:

�C�� tanto entusiasmo e vincere fa sempre bene. Siamo contenti della vittoria contro il Cesena e siamo stati bravi a crederci fino all�ultimo. Siamo carichi per la sfida contro il Parma e vogliamo imporre il nostro gioco e farci valere. Loro hanno tanti calciatori forti e sar� dura. La inizieremo a studiare da domani perch� oggi abbiamo ripreso ad allenarci dopo due giorni di riposo.

Il nostro obiettivo resta quello della salvezza, poi dopo averla raggiunta penseremo al resto e vedere se ci sar� tempo per altre prospettive.

Ci siamo rinforzati nel mercato di gennaio ed abbiamo trovato maggiore convinzione, sia tra chi � rimasto che da chi � arrivato, e siamo diventati un unico blocco.

Sono contento del mio campionato e di quello di squadra. Cercher� di continuare ad andare cos� e giocare quanto pi� possibile fino alla fine del campionato.

Sono contento del traguardo delle 200 presenze di Agnelli. Sarei contentissimo se arrivasse anche per me.

Le questioni societarie non devono coinvolgerci perch� potrebbero destabilizzare il nostro percorso. Dobbiamo pensare al nostro ed a giocare il sabato.

La vittoria col Cesena credo che potrebbe dare una svolta alla nostra stagione. La fortuna va cercata fino allメultimo, come successo sabato e nella partita contro il Venezia. Bisogna crederci sempre.

Mi piacerebbe fare gol anche in Serie B, anche se non � il mio mestiere, per� penso prima a non farne subire. Qualsiasi giocatore poi sogna di arrivare al massimo, in Serie A, e spero di poterlo fare, magari con la maglia del Foggia.

Pi� saliamo di categoria pi� gli attaccanti sono forti e vanno studiati bene per capirne i movimenti, alcuni giocano anche di astuzia. Bisogna saperli marcare bene e sempre. Mi hanno impressionato in tanti, ma Donnarumma e Caputo stanno facendo benissimo. Noi per� ci teniamo stretti Mazzeo che � un grande attaccante.

Il campionato � equilibrato. Penso che per la salvezza la media rimarr� sui 50 punti, poi si penser� al resto.

La bravura di un calciatore sta nel non mollare mai e nel migliorare giorno dopo giorno. Io sto facendo questo e mi sta andando bene.

Credo che nelle prossime due settimane potrebbe decidersi il campionato. Dobbiamo pensare in primis alla salvezza per� e poi pensare ad altri obiettivi�.

foto: Federico Antonellis

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui