Mastronunzio-Foggia: �Impossibile�

0
23 views

Nessuno strappo alla regola, tanto meno nel giorno in cui il mercato di riparazione riapre ufficialmente i battenti. Il silenzio stampa si rispetta in ogni circostanza, senza alcun distinguo; ecco perch� Salvatore Mastronunzio alza la cornetta solo per declinare con cortesia l�invito a �scoprire le carte�. Il suo procuratore risponde al nome di Franco
Zagaglia e, soprattutto, risponde al telefono. L�occasione per mettere a tacere o, eventualmente, per infiammare la piazza � troppo ghiotta per lasciarsela sfuggire. E troppo insistenti le voci di un ritorno de �La Vipera� in Capitanata: �Non ho mai parlato con il Foggia, non ho avuto assolutamente alcun contatto con i dirigenti rossoneri�. Ma l�opera di estinzione del fuoco dell�entusiasmo (mai veramente fondato su presupposti reali) non � ancora terminata, anzi: �Ammesso che lo Spezia decidesse di privarsi delle prestazioni di Mastronunzio � prosegue Zavaglia credo sia davvero difficile che il calciatore resti in Lega Pro�. Sarebbe a dire? �Significa che ci sono squadre di serie B sulle tracce di Mastronunzio,
squadre che per il momento preferisco restino top secret, ma che hanno gi� approcciato con il sottoscritto e chiesto notizie del giocatore�. Va precisato che Mastronunzio non � neppure un giocatore dello Spezia, ma il suo cartellino � detenuto per intero dal Siena. E che, forse il dettaglio meno trascurabile, � che la sua busta paga � tutt�altro che leggera. Nei ricordi dei tifosi del Foggia, dunque Mastronunzio rester� sempre e solo
quello della doppietta alla Cavese e del guizzo al 95メ del Simonetta Lamberti. Giugno 2007, sei mesi dopo il suo approdo in Capitanata.

Fonte: Antonio Di Donna – Il Mattino di Foggia e Provincia