Mazzeo: “Voglio segnare il pi� possibile. Playoff? Proviamoci!”

0
44 views

Anche a Terni � andato a segno con un gol tanto bello quanto pesante perch� ha permesso al Foggia di uscire imbattuto dal Liberati dopo una partita che per alcuni versi si era incanalata in una direzione difficile e pericolosa. Fabio Mazzeo arriva in sala stampa per la conseuta conferenza infrasettimanale in vista della partita pi� importante e sentita da parte della tifoseria rossonera, il derby Foggia-Bari.
Queste le sue dichiarazioni: “Siamo felici, eravamo partiti con l�obiettivo di raggiungere i 50 punti che rappresentano la salvezza e potevamo anche raggiungerla prima, visti i punti che abbiamo perso per strada. Ora inizia un nuovo campionato con le ultime 6 partite e siamo vicini ai playoff, quindi dobbiamo crederci perch� abbiamo i mezzi per farcela. Il clima che si respira in vista del derby? In realt� noi siamo tornati ieri dalla trasferta di Terni e non abbiamo ancora realizzato perch� eravamo concentrati sull�altra partita, ma credo che gi� da domani cominceremo a sentirlo anche noi. Una partita bella, sentita, e noi cercheremo di fare risultato davanti a tanta gente, ci faremo trovare pronti. Io in carriera ne ho giocati di derby, ad esempio quello tra Perugia e Ternana oppure quello tra Salernitana e Napoli, ma non credo possano arrivare a questo derby, qui manca da tanti anni e la gente lo sente tantissimo.
La trasferta di Terni? Sapevamo di dover incontrare una squadra che attraversa un ottimo momento, probabilmente abbiamo anche commesso qualche errore per� i numeri dicono che abbiamo dominato e abbiamo avuto tante occasioni. Loro hanno sfruttato l�ottimo momento di Carretta che � in un periodo d�oro e grazie ai suoi guizzi hanno segnato due gol.
La classifica? Siamo l� e dobbiamo provarci, il campionato non � finito e sarebbe un peccato mollare proprio adesso. Per quello che si � visto a livello di gioco forse meritavamo di pi�, abbiamo perso spesso tante occasioni per fare punti, anche in casa con troppe sconfitte nel girone di andata. Per� alla fine, se vediamo la posizione che occupiamo, � giusto cos�, probabilmente abbiamo pagato l�inesperienza dell�essere matricola in questa categoria. Nel girone di andata, nonostante giocassimo bene ed avessimo anche tante occasioni, non riuscivamo a vincere perch� subivamo qualche gol di troppo. I nuovi arrivati hanno dato compattezza ed esperienza, e in campo queste cose si vedono. Per quanto mi riguarda, i tanti gol segnati mi danno autostima e soddisfazione, ho lavorato tanto per arrivare all�obiettivo e sono felicissimo per aver segnato cos� tanto, ma sono felice anche per gli assist offerti ai compagni di squadra, mi rende felice anche far segnare gli altri, seppur si tratti di una gioia diversa. A quanti gol voglio arrivare? Non ho fissato una quota, voglio fare il massimo e segnare il pi� possibile.
Il Bari? Ha un organico importante, ed � una squadra forte, costruita per la promozione diretta, ha giocatori che sono capaci di fare la giocata che ti risolve la partita in qualsiasi momento. All�andata ci sono rimasto malissimo perch� avrei voluto giocare, quindi adesso sono felice di poterlo giocare nella gara di ritorno. Mi auguro che possa essere un bel derby giocato a viso aperto e con grande attenzione da entrambe le squadre.
La situazione societaria? Noi pensiamo solo al campo e ci siamo tirati fuori da tutto il resto, vogliamo solo lavorare e raggiungere i nostri risultati, per noi, per i tifosi e per la societ�”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui