Messina, Lucarelli: “Una bella partita. Ma resta l´amaro in bocca”

0
18 views

Cristiano Lucarelli, a fine gara, esprime rammarico per il vantaggio sprecato, ma anche soddisfazione per un punto che suggella una gara di buon livello: “Non firmo mai per il pareggio, ma oggi � stato il risultato giusto per una bella partita, che ha divertito il pubblico, anche se, alla fine, c´� stato qualche mugugno dei tifosi tarantini che si aspettavano la vittoria. Peccato per il nostro vantaggio, ma, dopo il gol di Nigro, per tre o quattro minuti abbiamo un po´ sbandato, poi siamo riusciti ad assorbire il cambio di modulo di Prosperi, grazie anche alla posizione di Musacci davanti alla difesa, togliendo spazio al loro trequartista. Il Taranto – prosegue – ha una squadra composta da giocatori di valore, alcuni giovani di buona esperienza, con una difesa tra le meno battute del girone. Noi stiamo cercando di crescere piano piano e adesso abbiamo tre partite dure in una settimana, da giocare al massimo delle nostre possibilit�, anche per dare continuit� al lavoro che ho iniziato da pochi giorni e costruire un gruppo pi� forte. Ho inserito Madonia proprio per cercare di vincere, e, alla fine, sia noi che loro potevamo vincerla, senza che fosse uno scandalo, visto che, nel calcio, anche un episodio pu� far girare la partita a favore di una delle due contendenti. Messina e Taranto sono due compagini che hanno una struttura importante e, sicuramente, nel prossimo futuro, riusciranno a conquistare posizioni di classifica pi� elevate”.

fonte: messinanelpallone.it