Messina, Marra: “La nostra gara peggiore. Colpa mia, non abbiamo giocato da squadra”

0
26 views

Sas� Marra � l�unico a presentarsi in sala stampa per il Messina dopo la pesante sconfitta contro la Paganese e la sua disamina della gara � spietata: �E� la nostra peggiore prestazione stagionale, perch� questa squadra non pu� mancare di determinazione agonistica e rabbia. Quando questo succede, escono fuori i nostri limiti. Forse, qualcuno in campo voleva risolvere la partita da solo, soprattutto dopo i primi minuti in cui eravamo partiti bene, con un buon possesso palla e ci siamo illusi che potesse essere una gara facile. Abbiamo esagerato a voler andare a pressare alto su Marruocco, che � il loro primo regista, gli abbiamo concesso spazio, mentre loro, dopo il gol, si sono chiusi bene e hanno annullato i nostri attaccanti che hanno bisogno di campo per poter far male. Mi assumo io la responsabilit� di questa sconfitta � sottolinea il mister biancoscudato � in quanto non sono stato in grado di trasmettere ai miei uomini la rabbia indispensabile per poter fare risultato, come avevo ripetuto pi� volte durante la settimana�.

L�atteggiamento remissivo in campo non � piaciuto all�ex allenatore dell�Arzanese: �Mentre nelle altre occasioni in cui siamo andati sotto nel punteggio abbiamo sempre reagito da squadra, questa volta si � cercata la giocata solitaria e sono saltati tutti i reparti, facendomi arrabbiare tantissimo. Dovevamo gestire la palla per poi sfruttare gli esterni e puntare la porta avversaria, ma la precaria condizione di alcuni elementi non ci ha consentito di avere continuit�. Purtroppo, tra l�altro, la realt� dice che questo gruppo non riesce a mettere a frutto le vittorie, fornendo prestazioni deludenti, come a Reggio Calabria ed oggi, dopo i tre punti conquistati con Siracusa e Catanzaro. Adesso speriamo di avere imparato la lezione e lavoreremo per migliorare questo aspetto�.

La contestazione dei tifosi a fine gara ha avuto come obiettivo i giocatori ma anche la societ�, ma mister Marra non ha nulla da eccepire alla delusione della curva: �Quando offri prestazioni come quella di oggi, i fischi ci stanno tutti, cos� come i tifosi sono stati bravi e competenti ad applaudirci dopo la sconfitta come il Foggia. Non credo che ci sia timore per brutte figure contro il Catania domenica prossima e, comunque, chi gioca a Messina sa bene che l�ambiente non tollera cali di impegno o partite giocate senza sudare la maglia fino alla fine. Quando ci� non succede, � naturale che la gente contesti. Preciso anche � prosegue Marra � che le vicende extra calcistiche, come la grana fidejussione o le trattative per l�ingresso di nuovi soci non hanno influito sulla prestazione di oggi, che dipende solo da quello che succede in campo e non hanno nulla a che vedere con il risultato. Adesso, dobbiamo rimboccarci le maniche e ripartire correggendo i nostri errori e tornando ad essere una squadra sul terreno di gioco�.

fonte: messinanelpallone.it