Punti pesanti per i satanelli, blitz anche a Monopoli 2-3

0
230 views
Foto: Federico Antonellis

Monopoli e Foggia giungono alla sfida del Veneziani da percorsi diversi e totalmente opposti rispetto a quanto pronosticato ad inizio campionato. Lo scorso anno i gabbiani si sono classificati terzi in graduatoria, quest’anno i fatti parlano di una netta involuzione da parte della squadra. I rossoneri di mister Marchionni sono la seconda squadra in classifica per rendimento nelle ultime 10 giornate ed inizialmente la squadra era una delle più quotate per le ultime posizioni.

Primo tempo ricco di goal, la sfida si sblocca al 5’ di gara. Curcio è bravo a realizzare su calcio di punizione, la palla giunge con forza centralmente e dopo un rimbalzo spiazza Menegatti. Il Monopoli resta in partita, ma il Foggia pare più pragmatico… nonostante ciò al 13’ Curcio commette fallo ai danni di Paolucci in area ed il direttore di gara concede calcio di rigore ai padroni di casa: dal dischetto si presenta Mercadante che spiazza Fumagalli per il goal del pareggio. Duello costante sulla fascia tra Kalombò e Zambataro, cresce anche l’agonismo in mezzo al campo con una serie di falli. Al 26’ Fumagalli salva il risultato sugli sviluppi di un calcio d’angolo, ma poi i satanelli vengono raggiunti dal goal del 2-1 di Samele, ex giovanili del Foggia, che anticipa Gavazzi su servizio di Tezzer e la sfera termina in rete. I satanelli tentennano, ma riescono a rientrare in partita al 33’ e trovano il pareggio al 42’ grazie ad un calcio di rigore concesso dall’arbitro per vistosa trattenuta in area di Zambataro ai danni di Kalombò. Si presenta il solito Curcio che calcia con forza ed a mezza altezza il penalty che Menegatti non può intercettare. Giosa va vicino al goal del vantaggio dopo un servizio da parte di Lombardo, dopo di che l’arbitro decreta la fine dei primi 45 minuti.

Scelta curiosa dei biancoverdi che sostituiscono subito il portiere nella ripresa, dentro l’under Oliveto per Menegatti. Nel corso dei primi minuti Kalombò prova con un tiro da fuori veramente pessimo, ma nonostante questo i gabbiani paiono più spenti e confusi rispetto alla prima frazione. Gran calo del ritmo di gioco rispetto al primo tempo e meno occasioni da goal da segnalare. Al minuto 76 Rocca sfiora il goal anticipando il portiere su un’uscita e poi sempre lui al 86’ regala un assist vincente a Garofalo che porta la gara del Veneziani sul 2-3. Al 90’ viene espulso Arena nelle fila del Monopoli. L’arbitro fischia la fine dell’incontro dopo 5 minuti di recupero.

Ancora una vittoria per i satanelli che al momento sono quinti in graduatoria, 24 punti fatti in 15 partite. Il tecnico è soddisfatto dei suoi uomini e sfrutterà al meglio la sosta per preparare l’ultima partita dell’anno del centenario contro la Paganese (23 dicembre 17:30). Curcio raggiunge il terzo posto della classifica marcatori dopo Cianci del Potenza e Partipilo della Ternana.

Tabellino

Monopoli – Foggia 2-3
5’ e 43’ rig. Curcio (Fog), 15’ rig. Mercadante (Mon), 30’ Samele (Mon), 86’ Garofalo (Fog)

Monopoli (3-5-2): Menegatti (46’ Pozzer); Sales, Giosa, Mercadante; Tazzer (82’ Arena), Lombardo, Vassallo (64’ Guiebre), Paolucci, Zambataro; Samele (64’ Santoro), Starita (76’ Marilungo)

A disp.: Oliveto, Bastrini, Fusco, Arlotti, Antonacci, Nina, Rimoli

All.: Scienza

Foggia (3-5-1-1): Fumagalli; Anelli, Gavazzi, Del Prete; Kalombo (63’ Di Masi), Vitale (76’ Garofalo), Salvi (76’ Morrone), Rocca, Di Jenno; Curcio (85’ Baldé), D’Andrea (76’ Dell’Agnello)

A disp.: Vitali, Galeotafiore, Germinio, Raggio Garibaldi, Lucarelli, Aramini, Pompa

All.: Marchionni

Arbitro: Francesco Carrione di Castellammare di Stabia

1′ Assistente: Luca Feraboli di Brescia

2′ Assistente Alessandro Maninetti di Lovere

Quarto Ufficiale: Gino Garofalo di Torre del Greco

Ammoniti: 16’ Paolucci (Mon), 30’ Samele (Mon), 57’ Del Prete (Fog), 60′ Salvi (Fog), 84’ Arena (Mon)

Espulsi: 90’ Arena (Mon)