NOCERINA: a Gubbio i tifosi rompono vetri e rubano uno striscione

0
20 views

Un brutto episodio al termine della finale di andata di Supercoppa giocata dalla Nocerina a Gubbio. Solo nella serata di ieri alcuni siti eugubini (come il portale gubbiofans.it dal quale sono tratte le foto ndr) hanno reso note le immagini testimonianti i danni apportati dai supporter rossoneri alla struttura della cittadina umbra. Nelle foto appaiono chiari i forti colpi messi a segno (con ogni probabilit� da corpi contundenti ndr) che hanno mandato in frantumi i vetri anti-panico che separano la tribuna centrale dallo spazio destinato alle tifoserie ospiti. Alla sagra dell�imbecillaggine messa in scena da qualche sprovveduto al campo ci si sarebbe poi spostati al centro abitato dove qualche �eroe� sembra abbia avuto la bella idea di portare a casa un �ricordino�. Un souvenir molto particolare a tinte rossonere ma che per� poco, nulla, ha a che fare con il calcio. Si tratta infatti di uno stendardo utilizzato in onore di San Giorgio e rappresenta una delle tre contrade del comune eugubbino; uno dei tanti con i quali Gubbio era stata adornata in vista dei festeggiamenti per l�importante e sentita festa dei ceri. Secondo fonti ufficiose i gruppi organizzati della curva Sud (assenti nella trasferta di Gubbio ndr) si starebbero impegnando per recuperare e restituire il maltolto al legittimo proprietario ovvero tutta la comunit� di Gubbio che tanto bene aveva accolto la tifoseria campana che, fino a sabato scorso, aveva dato prova di grande civilt�.

Fonte: resport