NOCERINA: in arrivo Cioffi e Bernardo

0
18 views

Domani sera lメamichevole di lusso contro il Sorrento dellメex Gambardella

Quando le prime uscite diventano motivo per guardare al presente ed al passato, senza per� trascurare il futuro. Conto alla rovescia per un mercoled� da molossi: Nocerina-Sorrento amichevole allo stadio “San Francesco” all�insegna del rossonero. E� davvero lungo l�elenco di nocerini o di ex ora di stanza a Sorrento.
La famiglia Gambardella partendo da patron Mario, Ciccio D�Angelo, Sas� Avallone, Vito Giordano, Enzo Criscuolo e persino Pierino Celentano, detto “Alemao”, autista che ha cambiato casacca, scatenando il mercato dei pullman. Domenica sera, per il debutto di Coppa Italia in versione ferragostana, altra gara casalinga tutta particolare: col Melfi, la squadra che 4 campionati fa condann� la Nocerina alla retrocessione tra i dilettanti nell�annata a doppia propriet�, prima Gambardella sia pur defilato e poi De Marinis. Ma per Auteri le due partite casalinghe di fila avranno un altro significato: fare il punto della situazione sul 3-4-3 a pochi giorni dal campionato, avendo cura in particolare di seguire i progressi di condizione degli ultimi arrivati (De Liguori, Castaldo, Perricone, Gori).

Per Ivano Pastore, invece, le indicazioni sono emerse da tempo, basate sul mutamento di scenario col ripescaggio e su quel che Auteri ha chiesto. L�attualit� di mercato in entrata prevede essenzialmente difensore centrale capace di portare qualcosa in pi� al cast gi� esistente. Altra telefonata, ieri, con Gabriele Cioffi, il vero obiettivo da centrare dopo aver monitorato una serie di nomi e di soluzioni. L�ex compagno di squadra di Pastore ha chiesto qualche giorno per valutare. L�offerta della Nocerina gli piace, non � di poco conto per un trentacinquenne. L�unico motivo per tentennare ancora � squisitamente questione di categoria: il Modena si � fatto vivo, vorrebbe arruolarlo come difensore esperto di completamento per la nuova avventura cadetta.

La scelta per Cioffi � la seguente: titolare e riferimento a Nocera, ruolo non di primo piano a Modena. L�approccio di tentativo � parso positivo, il resto con risposta a breve, massimo entro fine settimana. Fin qui l�unico movimento in entrata da fare a breve, considerando un di pi� l�eventuale attaccante aggiuntivo (sempre Bernardo nome gettonato). Per i movimenti in uscita, novit� tra oggi e domani: quasi fatta per il prestito del portiere �90 Terracciano al Catanzaro. Il giovanotto casertano, reduce da una stagione e mezza da titolare tra D e Seconda Divisione, avr� la possibilit� di maturare ulteriore esperienza. La Nocerina punta ancora su di lui. Restano in attesa di trasferimento o di rescissione Sannibale e Gaeta. Col gruppo resta aggregato il jolly di fascia Marco Pepe (ex Scafatese): su di lui nessuna decisione certa al momento. Spazio anche ad un poker di giovani argentini in prova, su richiesta del procuratore Roberto Lamanna.

Fonte: la citt�