NOCERINA: verso Gubbio tra presente e futuro

0
22 views

La Nocerina che viaggia spedita verso la sfida con il Gubbio ha un occhio rivolto al presente ed un altro al futuro. Gaetano Auteri sta lavorando per far ritrovare la concentrazione ai suoi in vista della doppia sfida di Supercoppa di Lega Pro; il tecnico siciliano ci tiene a far bella figura e a dimostrare che i rossoneri sono la squadra pi� forte della Prima Divisione. Si lavora quindi per il presente, per il doppio match contro la squadra di Torrente. L�andata si giocher� Sabato in terra umbra, alle ore 17 poich� l�impianto che ospita le gare del Gubbio � sprovvisto dell�illuminazione. Solito schema per la Nocerina che diversamente dalle ultime uscite stagionali potr� contare su tutti gli elementi a disposizione, ad eccezione di Ripa ancora alle prese con dei problemi muscolari. L�attaccante di Battipaglia � stata l�unica, piccola, macchia di una stagione da incorniciare per la Nocerina. Mai veramente entrato all�interno del progetto rossoner, sar� utile per la stagione in B? Una domanda difficile a cui si potr� rispondere solo tra qualche mese. Di certo il bomber ex Pro Patria � uno di quegli attaccanti che vivono per il gol, basti pensare che s�� laureato capocannoniere del Girone B di Seconda Divisione nonostante il passaggio alla Nocerina a Gennaio.

Dall�altro lato anche la formazione di Torrente ci tiene a chiudere con un trofeo questa stagione, gli umbri hanno dominato il propario girone, l�unica differenza con la Nocerina � stata la data dei festeggiamenti. I rossoneri, infatti, hanno chiuso le pratiche tre domeniche prima della fine del campionato, gli uomini di Torrente invece si sono dovuti �accontentare� di festeggiare nell�ultima tornata della stagione. E� una Nocerina che vive il presente ma che guarda con interesse al futuro. Da mesi Ivano Pastore sta lavorando per la costruzione della rosa. Per far bene in un campionato difficile come quello di Serie B c�� bisogno di tanta programmazione e di non lasciare niente al caso. Il Ds rossonero ha gi� iniziato a tessere le prime trame di un calciomercato che render� quest�estate ancora pi� incandescente. Tanti i giovani finiti sul taccuino dell�uomo di mercato del patron Citarella. Tutti ragazzi provenienti da settori giovanili importanti; come Genoa, Inter o Lazio. Crisetig, Alibec, Boyake, tanti nomi ma per adesso nessuna offerta ufficiale da parte dei molossi. Solo qualche timido accenno di discorso intavolato con i procuratori dei calciatori.

Ma la Nocerina pu� fare un campionato tranquillo in Serie B puntando solo sulla linea verde? Una domanda che si risponde menzionando una squadra: il Varese. La societ� lombarda, neo promossa in Serie B, sta disputando un campionato di vertice nonostante i pochi cambi della squadra rispetto a quella che aveva vinto in Prima Divisione. Lo stesso discorso potrebbe essere fatto a Nocera, dove si pu� contare su Gaetano Auteri. Da tutti quanti, operatori del settore o semplici tifosi, il trainer rossonero � stato additato come il vero artefice del miracolo di Nocera. L�uomo in pi� che per� ha richiamato l�attenzione anche di squadre di Serie A. Citarella per� non ha nessuna intenzione di farselo scappare, lo �Special One� sicialiano rester� in rossonero anche la prossima stagione.

Fonte: tuttonocerina