Novelli:”Il merito � dei calciatori”

0
16 views

NOVELLI:”Togliendo i primi dieci minuti abbiamo fatto la partita che volevamo. Portavamo sempre quattro uomini in attacco, abbiamo commesso qualche errore sul 3-1 ma abbiamo fatto enormi passi in avanti, non dobbiamo calare i ritmi e mantenerli sempre alti. Oggi abbiamo giocato contro una formazione fatta per stare lass�. Noi avevamo tanti giovani che per� hanno giocato con grande personalit�. Dicevo anche nella sconfitta che questi giocatori non li avrei cambiati con nessuno e lo dico nuovamente adesso. Troianiello? Erano diverse partite che sembrava in calo eppure oggi ha giocato bene. In B non ho visto giocatori come lui ma deve crederci, essere consapevole di quello che pu� fare. E´ restrittivo per� parlare di troianiello perch� tutti hanno giocato bene. Piccolo, germinale che faceva salire la squadra, i quattro dietro che hanno tenuto testa a biancolino, uno di categoria superiore. a parte la serie a, dove ci sono le individualit�, in B e C non ci sono i “Maradona” ma ambizione, fame e voglia di fare. Magari alcuni calciatori fanno altre scelte ma io sono contento di quello che ho a disposizione. Non � giustificato comprare un calciatore di fama ma senza i presupposti per giocare in questa categoria, meglio un primavera che ha voglia di mettersi in mostra e che ti da soddisfazione con il lavoro. Le citt� devono capire che avere il calcio � meglio che avere un grande nome. Il modulo? Conta poco, quello che conta � non dipendere dall´avversario ma solo da se stessi. Al momento il 4-2-3-1 sembra pi� adatto ma ci vuole sempre intensit�. Comunque il merito � dei calciatori e di come si allenano”.