Nuovi criteri retrocessione Serie C: facciamo chiarezza sul girone C

0
2.939 views

Attraverso il comunicato pubblicato in data odierna vengono resi noti i criteri di promozione e retrocessione, ed in quest’ultimo caso ci sono da segnalare importanti variazioni a causa dell’esclusione del Trapani nel girone C, che porta le retrocessioni da nove a otto.

Nella fattispecie del girone C scenderanno di fatto da tre a due, tuttavia viene specificato che “Le squadre classificate all’ultimo posto di ciascun girone al termine della regular season del Campionato Serie C sono retrocesse direttamente al Campionato di Serie D“.
Questo vuol quindi dire che la 19^ classificata del girone C retrocederà direttamente in Serie D.

Andando avanti nel comunicato, viene poi specificato che le ulteriori retrocessioni saranno regolamentate attraverso play-out, con sezione a parte per il girone meridionale.
Di fatto, viene precisato che. a differenza degli altri due gironi, ci saranno due turni.

PRIMO TURNO (due partite, la seconda in casa della meglio classificata)
18^-15^ (A)
Le partite non verrebbero disputate se tra 18^ e 15^ dovesse esserci un distacco superiore ad 8 punti. In tal caso 18^ andrebbe direttamente al Secondo Turno e la 15^ sarebbe salva.
17^-16^ (B)
Le partite non verrebbero disputate se tra 16^ e 17^ dovesse esserci un distacco superiore ad 8 punti. In tal caso 17^ andrebbe direttamente al Secondo Turno e la 16^ sarebbe salva.

SECONDO TURNO (due partite, la seconda in casa della meglio classificata)
Perdente A – Perdente B

In entrambi i turni, a conclusione delle due partite, in caso di pareggio, per determinare la vincente si terrebbe conto del posizionamento nella regular season. Non è tuttavia specificato se saranno previsti tempi supplementari nel match di ritorno qualora il parziale delle due sfide sia in parità.