Padova, Centurioni: “Difendiamo il penultimo posto e l�onore”

0
142 views

Alla vigilia della gara interna con il Livorno, Matteo Centurioni, tecnico del Padova retrocesso in Serie C, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni: �Gli ultimi due tre giorni sono stati surreali – riporta trivenetogoal.it – vogliamo cercare di terminare positivamente proseguendo il trend positivo dell�ultimo periodo. Possiamo difendere il penultimo posto e soprattutto il nostro onore. A Benevento non siamo riusciti a resistere fino alla fine, mantenendo il risultato dopo essere passati in vantaggio: la Champions insegna che non succede solo a noi. Dobbiamo essere orgogliosi di quello che abbiamo fatto nell�ultimo periodo, visto che avremmo potuto vincere tutte e tre le partite contro avversarie molto pi� forti di noi. Giocheranno quelli pi� motivati, la formazione sar� pi� o meno simile. Il gol preso a Benevento? Prendersela con qualcuno per me non � giusto, probabilmente andava fatta una giocata rugbistico. � successo e non serve trovare colpevoli, saremmo retrocessi comunque, ma quantomeno avremmo potuto sperare nel terzultimo posto. Per il prossimo anno ancora non so, ringrazio la squadra per avermi sostenuto. Sarebbe stimolante riprovare a mettersi in gioco, non so chi verr� scelto, io devo solo ringraziare chi mi ha dato la possibilit� di farlo. Se ci sar� la possibilit� di continuare ne sarei onorato. Ho sistemato alcune situazioni che non erano ben viste all�interno del gruppo, poi i ragazzi mi hanno seguito e questo mi rende orgoglioso. Il rimpianto rimane Carpi, una partita forse caricata in modo non giusto anche da parte mia. Potevamo vincere anche con pi� gol di scarto, forse ho sbagliato anche io, ma quello era un match che avremmo dovuto vincere. Il prossimo anno tanti ragazzi cambieranno, ma in questo gruppo ci sono anche uomini di spessore che potrebbero aiutare a riaprire un ciclo. Verranno con noi Karamoko, Ruggiero e Lorkipanidze, davanti potrebbe giocare Moro dal primo minuto�.

Fonte: tuttomercatoweb.com