Palermo-Foggia 3-0 (Risultato finale)

0
463 views
Palermo e Foggia in campo

Stadio “Barbera”, 8^ giornata del campionato di Lega Pro, Serie C girone C: sul rettangolo verde si sfidano Palermo e Foggia.

Entrambe le squadre sono imbattute nelle ultime 4 partite: i rosanero, dopo la battuta d’arresto di Taranto, hanno ottenuto due pareggi a reti bianche contro Catanzaro e Juve Stabia, con, nel mezzo, l’1-1 maturato contro il Monterosi e l’unica vittoria di questo quartetto di match ottenuta per 3-1 contro il Campobasso; i rossoneri, dopo il passo falso casalingo per 2-0 contro la Turris, hanno pareggiato per 1-1 sia con il Latina che con la Juve Stabia, prima di trovare due successi consecutivi con il netto 3-0 maturato sul campo della Fidelis Andria ed il 3-1 casalingo sull’ACR Messina.

Palermo e Foggia si sfidano nel match valevole per l’8^ giornata del campionato di Lega Pro, Serie C girone C

Dirette dal Sig. Monaldi di Macerata, ecco le scelte degli allenatori per gli 11 iniziali:

Palermo: Pelagotti, Giron, Floriano, Brunori, Marconi, Odjer, De Rose, Fella, Perrotta, Doda, Lancini
All.: Filippi
Foggia: Alastra, Garattoni, Gallo, Markic, Rocca, Ferrante, Curcio, Merola, Sciacca, Petermann, Martino
All. Zeman

Palermo – Foggia 1° tempo

1’ – Inizia Palermo-Foggia!
4’ – VANTAGGIO PALERMO. Brunori scippa il pallone a Sciacca e serve Floriano che fredda Alastra con il piattone destro, siglando il più classico dei gol dell’ex. Grave errore dei rossoneri in fase di costruzione. 1-0.
5’ – Prova a reagire il Foggia ma il tiro di Curcio viene deviato da un difensore.
8’ – Brunori, lanciato in profondità, cerca il gol con un tiro in diagonale che Alastra riesce a bloccare con un buon intervento.
9’ – Ammonito Giron per un fallo tattico su Rocca.
10’ – Colpo di testa di Curcio su cross dalla trequarti di Petermann che termina docilmente tra le braccia di Pelagotti.
11’ – Cross insidioso di Giron sul quale Alastra riesce a fare suo il pallone dopo una deviazione insidiosa di Sciacca.
13’ – Tentativo alto di Curcio.
14’ – Contatto tra Martino ed Odjer considerato regolare dal direttore di gare che concede il calcio d’angolo.

I giocatori del Palermo esultano dopo il gol

15’ – Primo angolo Foggia con i rossoneri che non creano grattacapi a Pelagotti.
16’ – Ammonito Merola che colpisce un avversario nel tentativo di colpire in rovesciata un cross dalla sinistra.
17’ – Secondo angolo Foggia e gol dei rossoneri che viene però annullato perché sul cross di Petermann, partito da fuori area dopo la battuta di Merola dalla bandierina, Markic si trovava in offside, rendendo di fatto vano il tap-in di Sciacca dopo la corta respinta di Pelagotti.
19’ – Cross dalla sinsitra di Martino e zuccata alta di Ferrante.
20’ – RADDOPPIO PALERMO. De Rose ruba palla a Rocca e lancia in profondità Brunori, l’attaccante rosanero brucia Markic e trova il giusto tocco con il mancino per battere nuovamente Alastra. 2-0.
23’ – Sinistro secco di Ferrante bloccato in due tempi da Pelagotti.
26’ – Terzo angolo Foggia: anche questa volta nulla di fatto.
26’ – Errato disimpegno di Alastra con Fella che cerca il gol dai 40 metri senza inquadrare nemmeno lontanamente lo specchio della porta.
28’ – Mancino a giro di Merola che termina di molto fuori.
29’ – Ammonito Alastra per una spinta su Brunori fuori dall’area di rigore.

Brunori colpisce con il mancino per battere Alastra

31’ – Sulla seguente punizione, da posizione molto decentrata, Floriano calcia direttamente fuori.
33’ – Punizione da buona posizione per il Foggia, centrale e circa 25 metri dalla porta: Petermann tocca per Curcio che vede il suo tiro venire rimpallato dalla barriera.
34’ – Cross di Garattoni verso il secondo palo con Curcio che fa da torre per Ferrante il cui tiro viene però bloccato da Pelagotti.
36’ – Quarto angolo Foggia: ancora una volte il pallone arriva a Petermann il cui tiro rasoterra viene però controllato facilmente dal portiere del Palermo.
38’ – Primo angolo Palermo a seguito di un retropassaggio errato di Sciacca: Alastra blocca sicuro il cross di Floriano.
42’ – Ammonito Markic per una trattenuta su Brunori.
44’ – Secondo angolo Palermo: sulla battuta di Giron, Marconi incorna fuori.
45’ – Un minuto di recupero.
45’+1 – Termina 2-0 il primo tempo di Palermo-Foggia: decidono finora le reti di Floriano e Brunori, siglate rispettivamente quando il cronometro segnava i minuti 4 e 20.

Ferrante si dispera dopo un’occasione fallita

Palermo – Foggia 2° tempo

46’ – Inizia il secondo tempo di Palermo-Foggia, dopo una doppia sostituzione del Foggia: Merkaj e Rizzo Pinna prendono il posto di Merola e Gallo.
46’ – Gioco fermo dopo un colpo subito da De Rose che si rialza dopo l’intervento dei medici rosanero.
50’ – Terzo angolo Palermo, ma la battuta di Floriano esce direttamente dal campo prima di giungere in area di rigore.
53’ – Bruonori brucia per l’ennesima volta Markic in velocità e poi, dopo aver visto Alastra fuori dai pali, cerca un pallonetto che si spegne oltre la traversa, toccando la parte alta della rete.
56’ – Quinto angolo Foggia: scambio corto e pallone che giunge a Petermann dopo una corta respinta locale, ma il tiro del mediano rossonero viene anch’esso ribattuto.
57’ – Sesto angolo Foggia: il Palermo riesce a difendersi senza che vengano creati grattacapi a Pelagotti.
57’ – Gran tiro di Petermann bloccato da Pelagotti.

Merkaj e Rizzo Pinna entrano in campo ad inizio ripresa

60’ – Garattoni affonda sulla destra e cerca Ferrante a centro area il cui tentativo di deviazione è però approssimativo e si spegne sul fondo.
62’ – Ammonito Marconi per essere rientrato in campo dopoun infortunio senza il consenso del direttore di gara.
63’ – Quarto angolo Palermo: la battuta di De Rose viene allontanata dalla difesa del Foggia.
65’ – Prima sostituzione Palermo: dentro Peretti per Marconi.
65’ – Punizione dai 20 metri e decentrata sulla sinistra per il Palermo: Brunori cerca direttamente la via del gol ma il pallone termina sul fondo.
68’ – Bel cross di Curcio per la zuccata di Ferrante che termina sul fondo.
69’ – Tiro di Fella respinto da Alastra con il pallone che rimane a disposizione ed il portiere rossonero che riesce con il piede destro a fermare il tentativo di tap-in di Brunori.
70’ – Terza sostituzione Foggia: dentro Girasole per Markic.
70’ – Doppia sostituzione Palermo: Soleri e Dall’Oglio prendono il posto di Brunori e Floriano.
72’ – Ammonito Dall’Oglio per un intervento in ritardo su Sciacca.
74’ – Clamoroso errore di Soleri, ben servito da Dall’Oglio, a tu per tu con Alastra. L’attaccante rosanero era comunque partito in posizione di fuorigioco.

Zeman poco felice per la prestazione della sua squadra

76’ – Quarta sostituzione Foggia: dentro Di Grazia per Ferrante.
78’ – Quinto angolo Palermo: fallo in attacco fischiato ai rosanero e l’azione sfuma.
80’ – Ammonito De Rose per un fallo su Di Grazia.
83’ – Ultime sostituzioni Palermo: Luperini e Marong rimpiazzano Fella e Lancini.
84’ – Ultima sostituzione Foggia: dentro Ballarini per Rocca.
85’ – Rigore Palermo nato da un errore in fase di azione offensiva del Foggia e seguente ripartenza del Palermo, con Sciacca che viene ammonito.
86’ – TRIS PALERMO. Soleri spiazza Alastra con un tiro forte e centrale, e sigla il 3-0 per il Palermo.
89’ – TRAVERSA PALERMO. Cross di Doda per Luperini – partito in posizione di fuorigioco – la cui zuccata va ad impattare la traversa.
90’ – Ammonito Luperini per un fallo tattico.
90’ – Quattro minuti di recupero.
90’+1 – Occasione in contropiede del Foggia con Merkaj che apparecchia per Ballarini il cui tiro non inquadra lo specchio della porta.
90’+4 – Ultimo angolo della partita per il Foggia: zuccata di Ballarini bloccata da Pelagotti.
90’+4 – Termina 3-0 Palermo-Foggia: dopo i gol nei primi 20 minuti del primo tempo di Floriano e Brunori, i rosanero arrotandano il risultato con il calcio di rigore di Soleri al minuto 86.

I giocatori del Palermo esultano dopo il 3-0

Tabellino
Palermo – Foggia 3-0
4’ Floriano (Pal), 20’ Brunori (Pal), 86’ rig. Soleri (Pal)

Palermo (3-4-2-1): Pelagotti; Lancini (83 Marong), Marconi (65’ Peretti), Perrotta; Doda, De Rose, Odjer, Giron; Floriano (70’ Dall’Oglio), Fella (83’ Luperini); Brunori (70’ Soleri)
A disp.: Massolo, Mannina, Corona
All.: Filippi
Foggia (4-3-3): Alastra; Garattoni, Sciacca, Markic (70’ Girasole), Martino; Rocca (84’ Ballarini), Petermann, Gallo (46’ Rizzo Pinna); Merola (46’ Merkaj), Ferrante (76’ Di Grazia), Curcio
A disp.: Volpe, Vigolo, Garofalo, Di Jenno, Tuzzo
All. Zeman

Arbitro: Monaldi di Macerata
1′ Assistente: Dicosta di Novara
2′ Assistente: Ciancaglini di Vasto
Quarto Ufficiale: Gemelli di Messina

Ammoniti: 9’ Giron (Pal), 16’ Merola (Fog), 29’ Alastra (Fog), 42’ Markic (Fog), 62’ Marconi (Pal), 72’ Dall’Oglio (Pal), 80’ De Rose (Pal), 85’ Sciacca (Fog), 90’ Luperini (Pal)
Espulsi: /