Palermo, Stellone: �Cosenza squadra organizzata. Cambier� qualcuno�

0
61 views

Il Palermo torna gi� in campo. Domani al “Renzo Barbera” i rosanero sfideranno il Cosenza per cercare di mantenersi ai vertici della classifica. Il tecnico Roberto Stellone ha parlato in conferenza stampa della partita di domani:
�La prima cosa � dare rispetto, non solo darlo, ma anche averlo e pretenderlo. Tutti sbagliamo e l´aiutarsi in campo � un concetto fondamentale. Gli obiettivi si sanno, non bisogna nascondersi, questo comporta una piazza come questa. Non possiamo non lottare per la A. Il campionato di B � difficilissimo, tutte le partite sono da 3 punti e fondamentali. Dobbiamo mettere sempre sacrificio l´uno per l´altro, altrimenti diventa difficile. Dico sempre che alla fine la squadra che ha pi� equilibrio vince�.

RUOLO
�Capitano dei momenti negativi, ma ogni singolo giocatore sa quanto � importante vincere il campionato quest´anno. Io uno di loro? Anche da giocatore non sopportavo quando l´allenatore si girava e criticava, questa � mancanza di rispetto. Io non lo far� mai. Veniamo da un momento positivo e dobbiamo giocare per ottenere un´altra vittoria�.

COSENZA
�Troveremo una squadra organizzata che ha cambiato diversi moduli e verr� qui per non perdere. Giocheremo comunque con la stessa attenzione. I risultati positivi ci danno consapevolezza della nostra forza. Domani voglio vedere la voglia di vincere dal primo minuto, ma senza avere fretta di farlo subito�.

RISCHI
�Se certe partite non si sbloccano puoi incappare di non trovare pi� spazi e diventano fondamentali altri fattori come il tiro da fuori e le palle inattive. Le squadre che affrontano il Palermo hanno una sorta di alibi inconscia che permettere loro di dare di pi� e giocare pi� a viso aperto perch� magari non hanno nulla da perdere�.

NESTOROVSKI
�Tutti gli attaccanti hanno dei momenti meno belli e pi� belli. Magari quest´anno invertir� il trend e continuer� a segnare�.

FORMAZIONE
�Cambier� altri 5-6 giocatori. Non per bocciature perch� veniamo da una grandissima prestazione. Questa � l´ultima partita del quartetto di match ravvicinati. Fa parte della normale turnazione che avevo organizzato�.

POMINI-BRIGNOLI
� Il cambio faceva parte della turnazione. Pomini ha fatto benissimo, � stato premiato per come si allena e per come partecipa agli allenamenti�.

DE BIASI
�Con lui mi sono trovato bene, nella mia carriera ho avuto 8 operazioni. Lui diceva che non volevo faticare? Purtroppo mi dovevo gestire per via degli infortuni. Capitava che riuscivo a fare pochi allenamenti. Non riuscivo a dare il massimo nelle partite. Tornassi indietro mi fermerei fino al pieno recupero, giocare al 50% non � un bene. Potevo fare un´altra carriera�.

fonte: forzapalermo.it