Palermo, Stellone: �Il Pescara ha qualit� ma dobbiamo fare noi la partita�

0
64 views

Il tecnico del Palermo Roberto Stellone � intervenuto in conferenza stampa, dal “Tenente Onorato” di Boccadifalco, per parlare della sfida contro il Pescara:

FARE LA PARTITA
�Noi le partite le dobbiamo fare in ogni caso. Dobbiamo essere bravi al di l� dell´avversario nelle letture delle situazioni. Ci sono momento in cui puoi aggredire e in cui ti devi schiacciare. Il Pescara � una squadra che viene per giocare, hanno la qualit� per farlo. Ci saranno momenti in cui loro si chiuderanno con un 4-5-1 quando noi attaccheremo, dobbiamo essere bravi in caso di perdita del pallone a risistemarci il prima possibile. Cercheremo di attaccare senza scoprirci, comunque cercheremo i tre punti�.

ATTEGGIAMENTO
�Non dobbiamo accontentarci della nostra situazione. Dobbiamo sempre avere la solita voglia di vincere. Affronteremo un avversario che ci precede, i tre punti potrebbero essere importanti per l´atteggiamento e anche per la classifica dato anche il risultato degli altri ad esempio il Benevento che si � fermato�.

CONFRONTO COL PALERMO DI IACHINI
�Per dire di aver mangiato bene non mi fermo all´antipasto. Ora siamo all´antipasto e anche se abbiamo cominciato bene non vuol dire che andremo avanti cos�. Fin qui siamo la squadra che ha subito meno tiri in porta e che conquista il possesso sulla seconda palla, per il momento le altre statistiche non mi interessano�.

PESCARA
�Non so che tipo di partita sar�. Certe volte si incontra una squadra che segna tanto e capita la partita in cui si tira poco in porta. Sar� una partita di cartello perch� si affrontano la prima e la seconda. Dobbiamo essere bravi a vincere i duelli, chi vincer� pi� duelli vincer� la partita. Sono entrambe squadre che non si trovano per caso l�, hanno perso solo una partita. Domani chi ha pi� voglia di vincere il duello con l´avversario porter� a casa la partita�.

FORMAZIONE
ᆱSto valutando se difesa a 3 o a 4. Potremmo adottare sia il 3-4-1-2, il 4-3-1-2 o il 4-4-2: ogni modulo ha pregi e difetti. Devo valutare. Loro hanno sempre una mezzala che si stacca per attaccare e il loro 4-3-3 diventa un 4-4-2, dobbiamo essere bravi a capire certe situazioniᄏ

fonte: forzapalermo.it