Palermo, Tedino: �Siamo ambiziosi, vogliamo fare un campionato importante�

0
50 views

Domenica alle 20:30 al “Renzo Barbera” il Palermo scender� in campo contro il Vicenza per il secondo turno di Coppa Italia. Il mister Bruno Tedino � intervenuto oggi in conferenza stampa dal Tenente Onorato di Boccadifalco e ha parlato del primo impegno ufficiale che attende i rosa:

VICENZA
�Una partita di alto valore perch� � la prima ufficiale. Il Vicenza non � una squadra facile da battere perch� chi conosce il campionato di Lega Pro, e io penso di conoscerlo, sa che il Bassano � una squadra che negli ultimi 5 anni ha fatto un campionato straordinario e a parte l´anno scorso, che si sono ripresi in tempo, hanno sempre raggiunto gli obiettivi prefissati. Una societ� moderna, veloce, rapida, gestita molto bene e che ha giocatori importanti, di conseguenza non � una sfida come quella dell´anno scorso ma � molto pi� difficile e dura�.

TEDINO 2.0
�Sono molto pi� concentrato perch� secondo il mio punto di vista quest´anno � diverso l´approccio perch� se l´anno scorso ero una persona che dovevano conoscere tutti, soprattutto in spogliatoio, quest´anno mi conoscono un pochino di pi�. Rispetto all´anno scorso forse la cosa che mi piace di pi� portare, nei confronti di un gruppo, non � soltanto il lavoro e il rapporto interpersonale ma anche la convinzione di costruire qualcosa di importante e di avere, magari, quell´autostima e stima reciproca fra giocatori che forse l´anno scorso ha tardato un po´ ad arrivare. Lo scopo finale � sempre quello di fare un campionato importante, cercare di giocare bene e vincere, quelli che si nascondono a me non piacciono. Questa � una citta, una societ� e una propriet� ambiziosa e se c´� ambizione vuol dire che c´� anche voglia di arrivare in una categoria importante. Magari partiamo leggermente a fari spenti perch� c´� ancora il mercato in atto dove si occupa il direttore (Foschi n.d.r), quindi metteremo in campo quelli che avranno pi� possibilit� dal punto di vista mentale, fisico o sul lavoro che hanno proposto durante la settimana�.

LE SCELTE
�Nessun calciatore � venuto da me a dirmi “non voglio giocare”, voglio essere onesto con me stesso e devo essere onesto con loro. Ci sono situazioni in embrione per quanto riguarda molti giocatori o qualche giocatore, sui quali sinceramente guardiamo il campo che risposte da, solo il campo � il giudice severo di un fattore. Il direttore in maniera molto serena mi ha detto: “Devi guardare il campo, sono tutti disponibili quindi fai giocare chi vuoi”, e siccome il mio filtro al momento � il direttore e ci sentiamo costantemente mi ha messo a disposizione questo gruppo e mi ha detto di decidere chi in questo momento ha pi� propensione a fare una partita importante come quella di domani�.

JAJALO E RAJKOVIC
�Restano? Io me lo auguro sotto certi aspetti egoisticamente parlando perch� sono dei ragazzi molto seri e due giocatori che vengono da un´annata strepitosa. Sono due giocatori che ogni allenatore, egoisticamente, vorrebbe avere nella propria rosa, ma ripeto sono cose che non mi riguardano. Io devo fare il mio lavoro e vedo che le sedute di lavoro sono molto migliore rispetto all´anno scorso, anche perch� c´� questa conoscenza che prima non c´era. Sono molto soddisfatto davvero di quello che stanno facendo tutti, proprio tutti�.

PORTIERE TITOLARE
�Abbiamo quattro portieri, Sicignano e Denise sono due persone delle quali mi fido molto, sono degli ottimi lavoratori quindi anche dopo la seduta di oggi mi diranno il loro pensiero. Poi come sempre accade le responsabilit� le voglio avere tutte io, perch� � giusto che ci sia eventualmente una vittoria di tutti ma se c´� un responsabile � giusto che sia sempre io. Faremo quindi la solita riunione tecnica con lo staff per decidere non solo Brignoli-Pomini�.

IMPEGNO
�L´anno scorso siamo stati in difficolt� all´inizio ma credo che ci siamo dati da fare parecchio, quest´anno secondo me dobbiamo fare di pi�. Quando hai a dispozione, secondo me, delle persone che ti vogliono bene tradirle � peggio�.

TIFOSI
�Vedere lo stadio pieno di gente � chiaro che ti d� un entusiasmo superiore ma ripeto, siamo sempre noi gli artefici e dobbiamo far bene affinch� si accodino tutti. Normale che quello che abbiamo visto marted� ci ha riempito di grande soddifazione e di grande orgoglio, e spero di ripagare domani questo entusiamo iniziale con una prestazione maiuscola�.

INFORTUNI
�Abbiamo avuto un solo infortunio vero in ritiro ed � quello di Simone Lo Faso. L´anno scorso abbiamo avuto delle difficolt� notevoli dal punto di vista fisico-muscolare-traumatico, quest´anno abbiamo cambiato qualcosa dal punto di vista lavorativo sia il sottoscritto che nella parte atletica, vedo che la squadra sta rispondendo molto bene e di questo ne sono contento�.

BALOGH
�Norbert sicuramente domani andr� in campo, non so se dall´inizio. Si sta impegnando, ma viene da un anno di inattivit� perch� ha avuto un sacco di problemi; � un capitale della societ� quindi cercheremo in tutte le maniere sia io, lo staff e soprattutto insieme a lio di colmare delle difficolt� organiche che pu� aver avuto vista l´assenza, ma � un ragazzo che pu� tornare sicuramente utile�.

IDEE TATTICHE
�Chiaro che non possiamo essere minimamente vicini a quelle che sono le idee o la proposta lavorativa, per� ci probiamo. Abbiamo lavorato per questo, vediamo a che punto siamo ma sicuramente mi piacerebbe avere una verticalizzazione maggiore, vediamo se � solo il cambiamento tattico o se sono anche le iniezioni di lavoro quotidiane che abbiamo messo in pratica�.

fonte: forzapalermo.it