Palermo, Tedino: �Siamo una squadra viva�

0
48 views

Il Palermo non � riuscito ad andare oltre il pareggio contro la Cremonese nel match di stasera al “Barbera”. Intervistato al termine del match, Bruno Tedino ha analizzato la partita e ha commentato il risultato finale:
�Risultato giusto. Ai ragazzi non potevo chiedere di pi�. Abbiamo giocato col cuore e siamo riusciti a recuperare una partita che sembrava persa�.

LA PARTITA
�Credo che nel primo tempo la Cremonese abbia fatto meglio, ha palleggiato di pi� ed � stata padrona del campo pi� spesso rispetto al secondo tempo. Noi quando abbiamo trovato le misure passando a fare un 4-4-1-1 abbiamo portato la partita a nostro favore, ma in quel momento l� abbiamo preso il gol dell´1-1 e la partita dal punto di vista psicologico � cambiata. Poi il gol di Mogos ci ha tagliato le gambe, ma la squadra � viva e durante la settimana si sacrifica tanto. Adesso finalmente siamo tutti insieme e possiamo lavorare con tanti altri ragazzi ed � una cosa molto importante�.

HAAS E NESTOROVSKI
�Haas viene da un piccolissimo infortunio ed ha perso una decina di giorni di lavoro ma � un giocatore che la societ� e l´allenatore hanno voluto fortemente per le sue qualit� non solo tecniche ma anche morali e comportamentali; � un giocatore super per noi, duttile e molto futuribile. Per quanto riguarda Nestorovski in questo momento avevamo bisogno di dare del minutaggio anche a Puscas che � appena arrivato, appena il rumeno ha avuto difficolt� dal punto di vista generale della condizione abbiamo inserito Nesto. Io penso che in questo momento dobbiamo fare tutti insieme un percorso dove � meglio fare venti partite al massimo delle condizioni piuttosto che 32, 33 o 35 a gestione�.

L´AVVERSARIO
�Abbiamo fatto nettamente meglio sabato scorso ma gli avversari che abbiamo trovato oggi ci hanno messo in difficolt� in quanto molto reattivi e bravi nell´1 contro 1. La Cremonese � una squadra costruita per un campionato di vertice ma devo fare i complimenti ai miei ragazzi perch� non hanno mollato di un centimetro e questo mi inorgoglisce�.

fonte: forzapalermo.it