Pedull� – Per il Foggia mercato da 7

0
44 views

Sono rimaste in 19 e chiss� se la storia finir� cos�. Fatto sta che le �sorelline� di serie B hanno dato vita a un mercato molto interessante. Ci sono due campane (Benevento e Salernitana), un�umbra (Perugia) e una veneta (Verona). Ma anche una siciliana (il Palermo), una pugliese (Lecce) e una calabrese (Crotone). No, non � una barzelletta, ma la sintesi delle ambizioni. E ci saranno sorprese, come sempre. Anche se la B ha bisogna soltanto di una cosa: recuperare la credibilit� calpestata.

ASCOLI 6
Una mezza rivoluzione, con i pro e i contro del caso. Incognita in attacco: quale Ardemagni? La speranza � che non sia l�ultimo di Avellino.

BENEVENTO 7,5
Non ci sono punti deboli, l�impalcatura � Puggioni-Costa-Viola-Coda della scorsa stagione. Nocerino e Maggio indiscutibili, ma si adatteranno alla B?

BRESCIA 6,5
Donnarrumma � la torta e anche la panna, ma avremmo fatto meglio in difesa e aggiunto qualcosa a centrocampo.

CARPI 6
La pratica del gol passa attraverso le intuizioni di Mokulu, perch� Arrighini in B difficilmente va di doppia cifra.

CITTADELLA 6
Secondo le migliori tradizioni: grandi cessioni e ricerca degli equilibri. Ma poi le sentenze del campo sono quelle che contano di pi�.

CREMONESE 6,5
Lavoro pi� che sufficiente, avremmo aggiunto un po� di qualit� a centrocampo. Carretta e Castrovilli al servizio di Montalto molto interessanti.

CROTONE 6,5
Sei-sette undicesimi sono quelli della serie A, ma comunque sar� difficile riambientarsi. E la B si rivince almeno con tre attaccanti forti forti.

COSENZA 6
Braglia ha chiesto e ottenuto qualche vecchio suo pupillo. Il quesito � su Maniero: torner� quello che aveva fatto la differenza a Pescara?

FOGGIA 7
Galano e Iemmello valgono da soli un voto alto. E Gori � un ragazzo in grado ritagliarsi lo spazio giusto. Notiamo pochi punti deboli.

LECCE 7
Un altro attaccante e sarebbe stato quasi perfetto, ma La Mantia-Pettinari con Falco alle spalle sono una buonissima base.

LIVORNO 6
Mezzo voto in pi� se arriver� un attaccante in grado di supportare Giannetti e Kozak. Centrocampo con la carta d�identit� troppo alta.

PADOVA 6
Un poメ troppa improvvisazione. Bene Clemenza モscippatoヤ al Palermo, ma attacco leggero, incompleto e forse non troppo competitivo.

PALERMO 7
Puscas e Falletti tanta roba per la B, Haas interessante. Ma resta il rimpianto di aver perso Venuti e Clemenza nei pressi dello striscione.

PERUGIA 7
Fosse rimasto Di Carmine, forse sarebbe stato da promozione diretta. Ma anche cos�, con Vido e Melchorri pi� Han, non scherza. Dipender� da Nesta.

PESCARA 6
Piccoli punti di domanda in tutti i reparti, forse in attacco ancora pi� allarmanti. Importante aver tenuto un centrocampista come Brugman.

SALERNITANA 7,5
Nell�anno del Centenario un mercato per sognare senza chiudere gli occhi. Di Gennaro ultimo colpo, ma qualit� e sostanza in ogni ruolo.

SPEZIA 6,5
Galabinov colpo da urlo dell�ultimo giorno, ma non convince l�assortimento sugli esterni offensivi. Potr� comunque divertirsi.

VENEZIA 5
Calma piatta in Laguna. Un mercato senza squilli, senza idee, con un direttore (Angeloni) che non si � saputo calare nel ruolo e che ha inciso poco.

VERONA 7,5
Setti aveva fatto molto poco per non retrocedere in B. Ora si � messo di buzzo buono per risalire, Di Carmine pezzo da novanta. Molto interessante Henderson.

fonte: alfredopedulla.com