Penultima giornata..primi verdetti.

0
38 views

Il campionato di serie C1 giunge alla penultima giornata, e dopo aver già deciso per l’Aquila, retrocesso in C2, resta in attesa di sancire gli altri verdetti della stagione. L’attenzione di tutti gli sportivi è concentrata sulla sfida a distanza tra le due calabresi del campionato, il Crotone e il Catanzaro. Entrambe sono in testa alla classifica con 61 punti ed avranno impegni relativamente facili, contro formazioni che non hanno più nulla da chiedere al campionato. Corona(nella foto) e company ospitano il già salvo Teramo di mister Zecchini, spinto dal numeroso pubblico del Ceravolo, che vede a qualche punto di distanza il ritorno in serie B. Gli uomini di Gasperini, invece, giungono a Foggia con circa 2.500 tifosi al seguito e con un solo risultato possibile:la vittoria. La squadra rossoblu ha vinto ben dodici incontri sui sedici del girone di ritorno, riuscendo a segnare in ogni partita almeno un gol, sintomo della buona organizzazione offensiva che sfrutta lo schema 3-4-3 e il valore di giocatori come la punta centrale Vantaggiato e il rapido Tarantino. La sedicesima giornata attende anche possibili verdetti dalla zona play off, dove sono ben cinque le squadre che si giocano un posto negli spareggi promozione. L’Acireale, terzo in classifica, è ospite dell’ormai salvo Giulianova. La Viterbese, quinta a cinquantacinque punti, prova a chiudere la pratica play off contro L’Aquila, mentre la quinta forza del campionato, il Benevento, si gioca l’accesso nella zona che conta contro il Lanciano che insegue a soli tre punti di distanza. I giallorossi ospitano il tranquillo Martina di mister Auteri mentre gli uomini di Puccica scendono a Taranto, dove trovano una formazione rassegnata ai play out, capace di vincere solo una partita (domenica scorsa contro L’Aquila) in tutto il girone di ritorno. Qualche timida speranza la nutre anche la Sambenedettese, che ospita il Paternò. I marchigiani, però, sembrano essere tenuti in vita solo dalla matematica, non dal calcolo delle probabilità. Anche la zona play out vivrà una giornata di fuoco, con Sora (35 punti), Fermana (34) e Vis Pesaro (33) che si giocano un solo posto salvezza. Lo scontro salvezza si giocherà al Benelli di Pesaro, dove i biancorossi si giocheranno in una sola partita tutte le possibilità di salvezza contro il Sora di Capuano. In attesa di notizie positive, la Fermana ospita il brillante Chieti per provare ad ipotecare con una vittoria la zona salvezza.