Perugia, Breda rimane alla guida della squadra

Alla ripresa degli allenamenti, fissata per il 7 gennaio, ci sar� ancora Roberto Breda nei campi dell�antistadio di Pian di Massiano. Le riflessioni post-capodanno della societ� sembrano indurre i massimi dirigenti verso la conferma del tecnico trevigiano.

In tutta onest� ci sembra una scelta quantomeno rischiosa: il momento per cambiare tecnico, con una figura pi� navigata e di carisma, era davvero proprizio con la sosta invernale e l�arrivo del mercato di riparazione. I numeri di Breda, non ce ne voglia il mister, sono impietosi, con una media punti leggermente pi� bassa rispetto a quella di Giunti e sole 2 vittorie racimolate in 10 incontri.

La strategia del club � quella di puntare su un mercato con pezzi importanti senza andare ad intaccare la guida tecnica, probabilmente anche per non investire ulteriori risorse sul terzo avvicendamento in stagione nella guida tecnica.

La cosa, al momento, appare un po� un azzardo. Breda non ha saputo infondere una vera identit� alla squadra, con un gioco a tratti buono ma non coadiuvato da una fase difensiva all�altezza della categoria. Certamente non tutte le colpe sono sue, ma di responsabilit� ce ne sarebbero, a partire dalla progressiva esclusione di Bandinelli, Falco ed Han (quest�ultimi due ora incappati in infortuni).

fonte: sportperugia.it