PESCARA: Sansovini, “C´� la giusta concentrazione”

0
14 views

Cattive notizie per i sostenitori biancazzurri. Come temuto alla vigilia quasi certamente non verranno messi in vendita ulteriori tagliandi di settore ospiti per la partita di domenica a Reggio Emilia. L´incontro tra i rappresentanti della Reggiana calcio ed il questore della citt� emiliana, infatti, ha dato esito negativo ed � stata negata la possibilit� ai tifosi pescaresi di ricevere ulteriori 2.500 tagliandi per motivi di ordine pubblico. Nel frattempo la squadra continuer� gli allenamenti allo stadio Adriatico. Mercoled� sono tornati a lavorare col gruppo sia Sembroni sia Petterini.

Ha lavorato a parte Bonanni mentre dall´infermeria giungono notizie positive su Soddimo la cui ecografia non ha evidenziato nulla di particolare. “Siamo in salute e pronti per questi play-off � racconta Marco Sansovini a PrimaDaNoi.it � c´� entusiasmo da parte nostra e dei tifosi. La pressione si sente � normale e siamo concentrati al punto giusto. Rimaniamo con i piedi per terra perch� i play-off sono un campionato a parte e vanno affrontati col massimo impegno. Per quanto mi riguarda ora va molto meglio � prosegue il bomber biancazzurro � sto recuperando, non sento pi� male e la gamba � libera. Sono prontissimo a dare il mio contributo in questa parte finale di stagione”.

Due i momenti da dimenticare in questa stagione: “L´ultima giornata � stata sicuramente molto deludente perch� ad un certo punto credevamo veramente alla serie B diretta, poi al 90esimo sappiamo tutti quello che � successo. Il momento pi� brutto invece � coinciso con la sconfitta interna col Portogruaro con la contestazione dei tifosi. Per noi � stato un brutto periodo nel quale non riuscivamo a fare punti e non ci riuscivano neanche le cose pi� semplici. Piano piano con il grande lavoro siamo usciti fuori. Di Francesco da questo punto di vista ha giocato un ruolo importante � prosegue Sansovini � quando arriva un nuovo allenatore c´� sempre una scossa. Entusiasmo nuovo e diverse soluzioni di gioco anche se da calciatore non sono il pi� qualificato per rispondere a questa domanda”. Ultime parole dedicate al suo futuro: “nell´eventualit� di serie B o C io non mi muovo da Pescara. Ho fatto tanto per riconquistare questa maglia e non ho alcuna intenzione di lasciarla”.

Fonte: primadanoi.it