Qui Paganese – Castaldo e Zito si riabbracciano, anche il centrocampista è della Paganese

0
406 views

Le loro strade si erano separate per la prima volta nel gennaio 2016 quando Antonio Zito lasciò l’Avellino per legarsi alla Salernitana. Con Luigi CastaldoZito si era poi ritrovato nell’estate del 2018 approdando tra le file della Casertana, ma due anni più tardi lo aveva di nuovo salutato per contribuire alla risalita in Serie C del Picerno. Evidentemente, però, oltre il desiderio e il piacere di giocare insieme, c’è anche un pizzico di destino a guidare i percorsi del centrocampista e dell’attaccante, grandissimi amici, che torneranno ancora una volta a calpestare l’erba insieme, stavolta con la maglia della PaganeseZito ha raggiunto il ritiro degli azzurrostellati a Chianciano Terme, domani firmerà il contratto con cui si legherà alla sua nuova società, ma sui social è scattata, immediata, la storia con il gigante di Giugliano. “Nulla è per caso” ha scritto Zito su Instagram facendo riferimento alla nuova possibilità di condividere un’avventura con Castaldo. In mediana, mezzala o largo sulla fascia mancina, giocherà con un altro calciatore esperto, appena approdato alla corte di Di NapoliTissone, raggiunto ieri sera, a Fiumicino, dal responsabile dell’area tecnica D’Eboli. Giovani ed elementi scafati, con MuroloSchiavi Vitiello a rappresentare, con Zito Castaldo, il plotone di “vecchietti terribili”.

Fonte: ottopagine.it – Avellino