REGGIANA: cos� si batte il Pescara

0
25 views

La ricetta per battere il Pescara c�� e arriva direttamente da Portogruaro: i veneti, promossi in serie B al termine di una stagione straordinaria, hanno strappato quattro punti su sei agli abruzzesi, impattando 2-2 in casa ed espugnando l�Adriatico. Un ruolino che, se ripetuto dalla Reggiana sarebbe sinonimo di approdo in finale. E� il capocannoniere del girone Cristian Altinier, 14 reti come il ravennate Piovaccari, a indicare la strada ai granata: �Premetto � spiega l�ex di Mantova, Hellas Verona e Sambonifacese � che la Reggiana dovr� fare una vera e propria impresa, anche se nel calcio non c�� nulla di impossibile; a mio parere il Pescara pu� soffrire i ritmi alti e, in secondo luogo, tiene la linea difensiva molto alta: gli esterni della Reggiana potrebbero approfittare di quest�aspetto per inserirsi dalle retrovie ed evitare il fuorigioco�.

Il bomber vede il Pescara favorito. �Ha il fattore campo dalla sua sia in semifinale che nell�eventuale finale, un vantaggio non da poco; vedo bene anche il Rimini, che probabilmente � la squadra pi� in forma ed � entrata nei playoff dopo una lunga rincorsa�. Gli ex Alessandro Mazzola, centrocampista che ha vestito il granata per tre stagioni (1994-1997, con 74 presenze totali e la promozione conquistata sotto Ancellotti nel 1996), � di tutt�altro parere: �Reggiana e Pescara hanno entrambe il 50% delle possibilit�, si tratta di una sfida molto equilibrata�.

La vittoria finale, per�, prender� l�A4 direzione Verona: �Penso che l�Hellas abbia buone probabilit� di salire in serie B perch� ha la rosa migliore; dopo la bruciante sconfitta col Portogruaro sar� motivato e pronto al riscatto, spinto da un pubblico di serie A�. Enrico Morello, difensore che ha disputato i playoff con la Reggiana (2004/05, allenatore Bruno Giordano), tifa granata: �Per ragioni di cuore dico Regia � spiega � credo che le due contendenti partano alla pari visto che negli spareggi i valori si azzerano e pu� succedere di tutto. La squadra di Dominissini gioca la prima partita davanti al suo grande pubblico e non deve sbagliare, anche perch� di fronte ha una squadra che viene da un grande campionato ed � attrezzata per la B�.

Fonte: L´Informazione di Reggio