REGGIANA: Lanna, “Voglio una squadra orgogliosa”

0
30 views

Si � presentato in punta di piedi, ma con idee ben chiare. Dal oggi Salvatore Lanna smetter� ufficialmente i panni di giocatore per dedicarsi anima e corpo alla panchina della Reggiana, seppur da secondo allenatore (sulla carta, almeno). La presentazione ufficiale � avvenuta nella pancia dello stadio “Gigilo”.
“Ringrazio di cuore la societ�, che mi ha dato questa opportunit� – ha detto il nuovo tecnico – Per me questo era un treno da non lasciarsi sfuggire e cos� ho fatto. Non vedo l´ora di partire, lo far� con tanto entusiasmo e cercher� di trasmetterne un po´ anche ai giocatori, che invece dovranno tirare fuori l´orgoglio. Solo con l´orgoglio si pu� uscire da una situazione difficile come questa”.
Societ� presente in blocco con il presidente Barilli, il direttore generale Corsi e il direttore sportivo De Falco. E´ stata anche l´occasione per cercare di mettere in ordine i pezzi del mosaico che, una volta composto, ha aiutato a comprendere il nebuloso esonero di Mangone, quanto meno sulla tempistica. “Mangone ha detto che con me in panchina ora gli � tutto chiaro? – ha commentato Lanna sulle parole spese dall´ex tecnico in un´intervista apparsa su un quotidiano locale – Non rispondo nulla. Ci pu� stare, magari � ancora scottato dall´esonero. Io vado avanti a testa alta, ho rispetto per Mangone e non mi va di fare polemica”.
Circa le prime istruzioni da impartire alla squadra, il nuovo mister � sicurissimo: “Dovr� fare delle scelte e sar� chiaro che qualcuno rester� fuori perch� si gioca sempre in undici. Mi aspetto dall´altra parte che ci siano collaborazione e professionalit�. Conosco bene questo gruppo, fino all´1 gennaio sono stato uno di loro: so cosa pu� dare. Io voglio agire soprattutto a livello motivazionale, cambiando poco o niente dal punto di vista tattico”

Fonte: reggio on line