Roberto De Zerbi: “A Foggia lavoravo su tattica e princìpi, in Serie A non si può”

0
268 views

Intervistato dalla Gazzetta dello Sport, il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk, Roberto De Zerbi, ha spiegato la differenza tra strategia e tattica, ricordando i suoi anni a Foggia, riportato in Serie B nel 2017 a quasi vent’anni di distanza dall’ultima apparizione nella categoria:

In Italia siamo bravissimi nella strategia, cioè preparare la partita nei dettagli. Ma quel lavoro si esaurisce al 90′, i princìpi, l’identità e la tattica sono per sempre. Lavorare solo sulla strategia non migliora la squadra e non illumina il suo percorso mentre la tattica e i princìpi accrescono le conoscenze e la comprensione dei giocatori. La cosa bella è riuscire a mischiare queste due cose. A Foggia lavoravo quasi esclusivamente su tattica e princìpi, in Serie A non si può”.