Si tratta per Esposito e Piano. Tamalio: �Foggia sarebbe un sogno�

0
21 views

Continua il duro lavoro in casa Foggia per allestire una compagine in grado di imporsi nel girone H di serie D, gi� �bollato� come il pi� difficile dell�intera categoria dagli addetti ai lavori.
Oltre ai contatti gi� avviati (facciamo riferimento all�articolo pubblicato ieri sera sul nostro sito: http://www.calciofoggia.it/news/default.asp?idart=35945), nuovi nomi vengono accostati al Foggia in queste ore. Si tratta del fantasista (classe �88) Vittorio Esposito, stella del Termoli e del centrocampista Luca Piano (classe �89, nato a San Giovanni Rotondo), ultima stagione disputata in Seconda Divisione con la maglia del Campobasso.
Secondo indiscrezioni, inoltre, il Foggia avrebbe nel mirino un �figlio d�arte�, Mattia Tamalio (in foto, classe �90, jolly di centrocampo), figlio di Corrado, l�attaccante passato alla storia per il celebre gol siglato dopo venti secondi alla Reggiana (era il Foggia di Balestri promosso in serie A nel 1975-1976, ndr). Per saperne di pi�, abbiamo contattato il diretto interessato. �In questo momento �afferma Mattia- non c�� nulla di certo, ma comunque mi sto allenando con una squadra laziale per farmi trovare pronto in attesa di una chiamata. Giocare nel Foggia per me sarebbe un sogno: so cosa significa indossare la maglia rossonera e giocare per la squadra di mio pap� e dei miei parenti. Ho fatto tutta la trafila nel settore giovanile della Lazio e nelle ultime stagioni ho giocato in serie D con Guidonia e Monterotondo�. Ai tempi delle giovanili del club capitolino, Tamalio era considerato un�autentica promessa. Poi cos�� successo? �Diciamo che ho avuto qualche problema d�intesa con la dirigenza del club e ho voltato pagina. Adesso non aspetto altro che una chiamata dal mio Foggia, sarebbe un vero onore e motivo d�orgoglio per me�.