SORRENTO: Rossi, “Allo stadio solo chi crede nella B”

0
18 views

Sul social network Facebook, assieme ai tifosi, ha vissuto con incredibile passione la cavalcata verso i playoff. Scrivendo messaggi a ripetizione, facendo trapelare emozioni, parlando a cuore aperto. Lo fa anche adesso, forse pi� di prima. Perch� ci sono i playoff ed un sogno da conquistare. �Dobbiamo battere il Carpi�. Pensiero fisso che da marted� campeggia in bella vista sulla sua bacheca, una delle pi� �cliccate� dai fedelissimi. Fin da subito amato, per la sua simpatia e quelle parate �impossibili� che l�hanno fatto diventare un�autentica saracinesca. �� il mio lavoro� sussurra con fiducia Generoso Rossi, leader carismatico del Sorrento, determinato ad andare fino in fondo con il calore della gente. E con un pizzico d�immancabile scaramanzia.
�Domenica al campo voglio tifosi che credano nel nostro sogno � spiega chiaro e tondo il portiere �. Anche pochi va bene, ma buoni. Bastano i tifosi, quelli veri, che ci hanno seguito dappertutto nel bene e nel male soffrendo e gioendo assieme alla squadra�. Un messaggio preciso, diretto, tutt�altro che banale. Proprio come Rossi, baluardo della porta di un Sorrento che, rispetto a un anno fa, pu� contare su una spinta d�entusiasmo che sta contagiando ogni angolo della citt�.
�Contro il Verona uscimmo di scena perch� incontrammo una squadra che giocava un gran calcio e che oggi, anche in serie B, sta confermando di possedere grossi mezzi � ricorda Rossi -. Aggiungiamoci pure la perdita di un bomber da 24 gol come Paulinho. Chiunque sarebbe andato in difficolt�. In ogni caso bisogna guardare avanti, con fiducia. Quest�anno siamo comunque arrivati nei playoff, con pieno merito, nonostante qualcuno pensasse che il Benevento potesse beffarci. Con umilt� e compattezza, adesso, il Sorrento � disposto a dare tutto per completare l�opera. Cominciando dal Carpi�.
Cliente scomodo, che gi� in campionato fece sudare le proverbiali sette camicie alla truppa di Ruotolo. �Sappiamo che non incontriamo una squadretta � ammette il portiere -. Il Carpi ha fatto 60 punti e ci ha dato filo da torcere sia al campo Italia che al ritorno ma i playoff fanno storia a s�, abbiamo 180 minuti da giocare per arrivare in finale�. Continua a salire, dunque, la febbre da playoff a Sorrento. Ieri sera � stata sforata quota 500 biglietti nel primo giorno di prevendita libera. Si va verso un campo Italia tutto esaurito. �Confidiamo molto nella spinta dei nostri tifosi che nei momenti importanti ci sono sempre stati vicini – interviene il vicepresidente Attilio Gambardella -. Siamo fiduciosi. Contro il Carpi, per vincere, la squadra dovr� essere sostenuta con calore e passione dal primo all�ultimo secondo. Ci stiamo giocando la storia�.

fonte: resport