Spezia, Marino: “Vogliamo offrire una prova di maturit�”

0
71 views

Alla vigilia della sfida del “Curi”, il tecnico aquilotto Pasquale Marino fa il punto sulla settimana dei suoi e sulla sfida al Perugia: “Domani affronteremo una squadra che in casa ha ottenuto fino ad oggi ottimi risultati e questo deve darci qualche stimolo in pi�; lontano dal “Picco” abbiamo raccolto meno di quanto avremmo meritato, ma � anche vero che c´� sempre da migliorare e questo deve essere il nostro obiettivo, cercando di indirizzare il match sulla via che vogliamo fin dalle prime battute.

Ci sono aspetti pi� importanti della tattica per vincere le partite, l´atteggiamento � uno di quelli; ritengo che l´approccio agli incontri ultimamente sia stato sempre positivo, non dobbiamo solo pensare al gol subito dopo 50´´ al “Del Duca”, ma al fatto che subito dopo abbiamo creato almeno due palle gol per recuperare lo svantaggio, dimostrando di essere scesi in campo con la testa giusta.

A prescindere dall´avversario cerchiamo di imporre sempre il nostro gioco, rimanendo concentrati, non perdendo mai gli equilibri e non dando mai nulla per scontato.

Tra i convocati torna mastinu, un modo per consentire al ragazzo di riassaporare il clima partita; mi aspetto pi� gol dai centrocampisti e dagli attaccanti esterni, ma per noi l´importante � spedire in rete la palla.

Il mercato? Abbiamo un calendario fitto di impegni, restiamo concentrati sul campo, non c´� tempo per fare altre valutazioni e poi sono contento dei ragazzi che ho a disposizione ed anzi, l´unico rammarico � quello di non aver ancora avuto Galabinov al 100%.

Il Perugia? Un buon mix tra giovani ed esperti, una squadra organizzata e capace di giocare un buon calcio, pertanto da noi mi aspetto una prova di maturit�; determinati a ripropore sul rettangolo del “Curi” quanto provato in settimana, consci che avremo poco margine di errore, dato che quella umbra ha giocatori di qualit� capaci di approfittare di ogni situazione concessa”.

fonte: acspezia.com