“Su il sipario, rieccoC1”

0
21 views

“Su il siparo, RieccoC1”; questo lo slogan scelto per il lancio della campagna abbonamenti 2004-2005. A presentarla questo pomeriggio allo Zaccheria c´erano il presidente Aldo Teta e Pino Autunno. “Questa campagna abbonamenti è il frutto dell´ennesima corsa contro il tempo. Abbiamo agito nell´immediatezza della festa, ancora sulle ali dell´entusiasmo. Riteniamo che questo possa rappresentare un incentivo in più per tutti coloro che tengono alle sorti dell´U.S. Foggia”, ha così esordito Pino Autunno prima di cedere la parola ad Aldo Teta, il quale ancora visibilmente soddisfatto da quanto sin qui ottenuto ha affermato: “Siamo tutti consci dello sforzo profuso da Giuseppe Coccimiglio. Chiaramente c´è ancora molto da lavorare, visto che abbiamo appena cominciato ad agire per il bene dell´U.S. Foggia. Continueremo a spendere e a mettere a disposizione della società tutto quello che serve e forse anche di più, ma senza dimenticare il nostro motto, che ci ricorda di mantenere sempre sani i bilanci”. Continua Teta: “Ora, a cominciare da questa campagna abbonamenti ci aspettiamo l´apporto necessario da tutti quelli che vogliono bene al Foggia. Non abbiamo obiettivi particolari in termini di numero di tessere sottoscritte, o per meglio dire-prosegue fra lo scherzoso e il serioso- il nostro obiettivo è il massimo, vale a dire 25.000 abbonamenti, tanto da riempire domenicalmente lo Zaccheria”. Sarà una campagna abbonamenti dalla durata non eccessiva (le tessere potranno essere sottoscritte dal 3 al 31 Luglio), ma come ha spiegato Pino Autunno, la società sara impegnata con varie iniziative anche durante la stagione, per sensibilizzare tutta la cittadinanza a sostenere la propria squadra di calcio. Ma l´U.S. Foggia tende la mano anche al sociale (ai donatori A.V.I.S. sarà praticato uno sconto del 10%), o alle donne (possibilità di sottoscrivere “l´abbonamento rosa”, caratterizzato da corposi sconti rivolti alle tifose), senza dimenticare le particolari dilazioni di pagamento che saranno previste per i C.R.A.L. aziendali.