Taranto-Fondi 0-2: � notte fonda allo Iacovone

0
21 views

Non buona la prima per il neo tecnico Prosperi, che guadagna la sua prima sconfitta alla guida del Taranto, che � anche la stessa tra le mura amiche. Ionici apparsi meglio disposti in campo, ma troppo leggeri in avanti. Nemmeno l�inferiorit� numerica degli avversia, � riuscita a creare opportunit� decisive.

Mister Prosperi, fa esordire Russo dal primo minuto in difesa, mentre a met� campo si rivede Sampietro in cabina di regia. In avanti spazio al tridente Potenza � Magnaghi � Bollino. Fondi in formazione tipo, con l�unica novit� di Tommasselli in campo dall�inizio. Buoni i ritmi nella prima fase di start, con le due formazioni che sembrano ben coperte ed abili a coprire gli spazi. Il Taranto prova a fare la partita, cercando di verticalizzare a beneficio degli attaccanti. Attorno al quarto d�ora, Magnaghi prova la conclusione dalla distanza. Al 20′ Bobb si becca il primo cartellino giallo del match per un fallo su Tiscione. Sette minuti dopo, i rossoblu hanno la palla del vantaggio, con De Giorgi che alza un pallone che Potenza incorna in maniera giusta, ma � prodigioso lo stacco di reni di Coletta. Gli equilibri non si spostano, con i capolgimenti di fronte che divengono rapidi e frequenti. Il Taranto sembra crescere, e al 33′ c�� una bella triangolazione Magnaghi-Potenza, con diagonale di quest�ultimo a fil di palo. Sul finale della prima frazione, Squillace per il Fondi, mette apprensione alla retroguardia rossoblu.

Il Fondi si presenta nella ripresa con la novit� D�Angelo per Calderini. Passa poco pi� di un minuto e Bombagi su calcio d�angolo, mette un mezzo un pallone che Albadoro infila nel sette. Taranto in choc, e laziali che potrebbero raddoppiare, appena due giri di lancette dopo, con un diagonale di Tiscione, fuori di un palmo. I padroni di casa, provano a reagire, cercando di imbastire qualche azione pericolosa, con Potenza assoluto protagonista in quasi tutte le circostanze. Al 20′st mister Prosperi prova a cambiare qualcosa, inserendo Pirrone e Viola per Sampietro e Russo. Al 22′st Albadoro subisce la seconda ammonizione per proteste e lascia la sua squadra in inferiorit� numerica. Spazio anche per Lo Sicco, tra gl jonici, che provano a schiacciare il Fondi, senza per� riuscire ad essere incisivi. Tant�� che al secondo minuto di recupero, Bombagi raccoglie un pallone fuori area e lo indirizza con un preciso esterno a fil di palo, nel sacco. Cala il buio sullo sullo Iacovone, anzi � notte Fond..a.

Taranto ヨ Fondi 0-2

Reti: 1′st Albadoro (F), 47′st Iadaresta (F)

Taranto (3-4-3): Maurantonio; Russo (20′st Viola), Nigro, Pambianchi; De Giorgi, Sampietro (19′st Pirrone) , Bobb (32′st Lo Sicco), Garcia; Potenza, Magnaghi, Bollino. A disposizione: Pizzaleo, Paolucci, Balistreri, De Salve, Boccadamo, Balzano, Albanese, Langellotti, Lo Sicco, De Toni. All. Prosperi.

Fondi (4-3-3): Coletta; Tommaselli, Signorini, Fissore, Squillace; Bombagi, De Martino, Varone (31′st Adessi); Tiscione (43′st Iadaresta), Albadoro, Calderini (1′st DメAngelo). A disposizione: Baiocco, Di Sabatino, DメAgostino, Bertolo, Battistoni, Guadalupi, Pompei, Ferullo, De Bonis. All. Pochesci.

Arbitro: Proietti di Terni (De Palma e Pizzi di Termoli)

Ammoniti: Bobb (T), Pambianchi (T), Albadoro (F), Signorini (F), Bollino (T)
Espulsi: Albadoro (F) al 22′st per proteste
Corner: 7-3
Recupero:pt 2′, st 4′
Note: Circa 5000 spettatori

fonte: febbrea90.com