TARANTO: Rajcic sul tifo rossobl�, “Mi hanno conquistato subito”

0
21 views

Pi� di qualche giocatore, a Reggio Emilia, � stato chiamato in causa per partire dal primo minuto. E lui, Ivan Rajcic, neo acquisto del Taranto, ha risposto presente, sfoderando una buona prestazione, migliore rispetto alle precedenti uscite: �Purtroppo ho avuto un po� di problemi di salute che non mi hanno consentito di rendere al meglio. Ma ora mi sono ristabilito e mi manca soltanto il giusto ritmo partita. A Reggio Emiliaho fatto bene, ma punto a fare ancora meglio, perch� un calciatore vuol sempre dare il massimo. E questo pu� avvenire solo giocando�. Il mediano, torna sulla prestazione della squadra fornita al �Giglio�.
Una buona gara per un Taranto cui � mancato soltanto il gol: �Ma l�importante era muovere la classifica e non perdere, per cui un pareggio � ben accetto, anche perch� ha dato continuit� ai risultati. E� chiaro, poi, che se avessimo portato a casa i tre punti avrebbe fatto piacere a noi e ai nostri tifosi. Purtroppo non siamo riusciti a segnare, ma a calcio si gioca in undici e se non abbiamo fatto gol forse � perch� abbiamo lasciato un po� troppo isolati gli attaccanti. Sta di fatto che le occasioni le creiamo. Ripeto, per�, che l�importante domenica era non perdere e continuare su questa strada per approfittare di eventuali passi falsi delle squadre che ci precedono in classifica�. Rajcic, quindi, evidenzia i progressi fatti dal Taranto nelle ultime settimane: �Ogni giorno negli allenamenti lavoriamo al massimo. Lavoriamo sul possesso palla, sulle tattiche, sugli schemi e cerchiamo di imparare gli insegnamenti del mister. Tutto questo lavoro lo mettiamo in evidenza la domenica e credo che i frutti si stiano vedendo in campo�.
Concludendo, l�ex Bari si dice sbalordito del calore della piazza rossobl�, raffrontandola proprio a quella dei suoi ex tifosi: �Se penso che a Bari in Serie B in trasferta c�erano duecento o trecento tifosi al massimo, mentre qui ultimamente ne ho visti addirittura tra i mille e mille e cinquecento, non posso dire altro se non che questa � una tifoseria splendida che mi ha sbalordito e conquistato subito, gi� dalla partita di Rimini�.

Fonte: blunote.it