TARANTO: “Squadra che sta morendo e allenata da chi dice stupidaggini”

0
25 views

Lingue biforcute di serpi gonfie di malignit� possono colpire il bersaglio come veri fulmini. E cos�, in mancanza di informazioni precise, i sonagli si sbizzarriscono. La polemica tra Taranto e Ternana non si spegne, anzi il direttore sportivo dei rossoverdi, Vittorio Cozzella, getta ulteriore benzina sul fuoco nel corso della trasmissione “Notte Gol” su TeleGalileo. �Dionigi ha parlato per una settimana intera, dicendo che sarebbe venuto a Terni per vincere. In realt�, abbiamo visto un Taranto poco determinato a portare via il risultato e quando ha raggiunto il pari, sembrava avesse vinto la Champions League. Aveva pi� paura di perdere…�.

IL MALE DIONIGI L´attacco frontale � utilizzato per sconfiggere l´avversario, in particolare Dionigi. A fine gara il tecnico reggiano aveva dichiarato di essere d´accordo con Macalli, che aveva espresso la volont� di punire tutti coloro che prendevano in giro la Lega Pro. �L´allenatore dei rossobl� non ha il carattere di assumersi le proprie responsabilit� � osa il ds -. Dice tantissime stupidaggini. E´ il male del Taranto. La Ternana ha pagato gli stipendi fino a gennaio. Paghiamo tutti i mesi. Dovremmo essere la regola, invece sembra di essere una mera eccezione. Le certezze sono altre: il Taranto ha subito un punto di penalizzazione per lo scandalo calcio scommesse; due punti per il mancato pagamento degli stipendi relativi al trimestre incluso tra luglio e settembre; quattro punti per il trimestre successivo sono in arrivo; al 99% non si iscriver� al prossimo campionato perch� non riuscir� a coprire tutti i debiti. Tra l´altro, non � vero che si � autodenunciato alla Co.Vi.Soc. In verit�, ha presentato un´autocertificazione in merito al pagamento di tutti gli stipendi, dopo tre giorni, per�, ha corretto il tiro e ha ritrattato una bugia perch� sapeva che sarebbero arrivati i controlli�.

CORAGGIO Il coraggio risiede nelle grandi persone, brilla essenzialmente tra i pericoli reali. Serve per superare la paura cagionata dai convincimenti chimerici e dalla forza della fantasia. Coraggio che il Taranto non ha. �Dionigi ha firmato per il Taranto un contratto di cinque anni, caso pi� unico che raro in Italia � dichiara Cozzella -. Da quel momento ho capito che c´era qualcosa che non quadrava. I rossobl� sono una societ� piena di debiti, omertosa. Dovrebbero avere il coraggio di dire ai propri sostenitori che a fine anno scompariranno. Quando non si ha la forza di esprimere alla gente la verit�, si cerca di sparare in alto la tensione. Non va bene sparare nel mucchio, bisogna sempre assumersi la responsabilit� di quello che si dice e io me l´assumo. Loro hanno pagato una parte degli stipendi grazie ai 214 mila euro giunti dalla Lega Pro. Nelle loro condizioni cercherei un aiuto da parte dell´imprenditoria locale affinch� entro il 27 giugno si riesca a risolvere la situazione. Non bisogna guardare i problemi degli altri. Noi non ci siamo mai permessi di parlare male del Taranto perch� sappiamo che hanno una situazione pesante. Tuttavia, non puoi costruire le tue vittorie sulle disgrazie altrui�.

FILOSOFIE Taranto e Ternana nella loro fede e nella loro forma hanno due filosofie differenti. Il pareggio del ´Liberati´ ha il sapore del brodino per il direttore sportivo delle fere. �Sotto l´aspetto del gioco la Ternana meritava la vittoria. Il risultato � stretto, sebbene ogni pronostico fosse ipotizzabile. C´� rammarico per avere subito il pari a pochi secondi dalla fine. La vittoria ci avrebbe dato un ulteriore vantaggio sugli inseguitori. Purtroppo il calcio � fatto di numeri e, in questo caso, abbiamo fatto un gol a testa. Anche se siamo stati fortunati sulla conclusione di Pensalfini. Loro adottano un modulo equivalente al nostro, ma impostato diversamente. Cercano sempre il lancio lungo da dietro verso la punta centrale, mentre noi optiamo per la manovra per raggiungere la conclusione. Forse rischiamo di pi� sul fraseggio, ma quello che sta facendo la Ternana � qualcosa di straordinario. Siamo stati ripescati il 4 agosto e seppur in ritardo, siamo riusciti a mettere insieme un collettivo di rilievo. Siamo concreti e i numeri parlano chiaro. Sappiamo che ci giochiamo qualcosa d´importante e nei prossimi due mesi la nostra concentrazione si sposta su questo obiettivo�.

FELICITA´ Sabato scorso il ´Liberati´ � stato pieno come non mai in questa stagione. L´arrivo del Taranto ha riportato il pubblico sugli spalti. �E´ una vittoria per tutti � chiosa Cozzella -. Ringrazio tutte le persone che sono venute e che ci hanno seguito. E´ stata una festa bellissima ed emozionante. Poteva finire meglio, per� siamo felici per la tanta gente, per la bella partita e per il distacco inalterato�.

fonte: resport