Ternana, Coraggio: “Dobbiamo lavorare sui nostri limiti. Commessi errori pagati a caro prezzo”

L´allenatore in seconda Emilio Coraggio ha parlato a Ivano Mari di Mep Radio: “Rimane sempre una grande amarezza perch� per la seconda volta siamo stati raggiunti a tempo scaduto. Sicuramente dobbiamo lavorare su questi limiti. E´ stata una partita in rimonta, secondo tempo eccezionale e poi vanificato tutto da un episodio dove ci abbiamo messo del nostro. Dobbiamo limare gli errori perch� in B non perdonano. Mancava un minuto e mezzo, dovevamo buttarla via. Sono errori che poi si pagano a caro prezzo”.

E´ un difetto gestionale: “Si, dobbiamo lavorare su questi aspetti che non devono accadere pi� perch� si perdono punti pesanti”.

Buona partenza poi � venuto fuori il Pescara: “Nel primo tempo siamo partiti benino poi siamo scomparsi dal campo, siamo stati in balia del Pescara. Nella ripresa c´� stata una sola squadra in campo ma il calcio � cosi. Quando sembra che tutto vada per il meglio, poi un episodio cambia il risultato come accaduto nel derby”.

Un pizzico di egoismo ul 2-3 c´� stato da parte degli attaccanti: “Sono aspetti sui quali si deve migliorare”.

Sul cambio di Tremolada: “Lo ha chiesto lui perch� non ne aveva pi�”.

Ora qual � il pericolo pi� grande: “Ora c´� un p� di sconforto, il morale non � dei migliori. Dobbiamo ripartire dal secondo tempo e tirarci su”.

Cosa ha detto Pochesci: “E´ rammaricato perch� sono episodi che si ripetono e dobbimo lavorarci sopra. Abbiamo dei difetti sui quali dobbiamo migliorare”.

Il pubblico � sempre a sostegno: “La squadra non molla mai, la gente lo vede e ripaga”.

C´� stato lo scambio di persona nell´espulsione: “Non lo so, ho visto il giocatore del Pescara che � caduto ma non so chi ha fatto il fallo”.

fonte: ternananews.it