Ultimissime: Campilongo ci ripensa, ancora 4-3-3. Per il Venezia è emergenza difesa

0
17 views

VENEZIA: L´ex tecnico rossonero Fulvio D´Adderio, per la gara del ´Penzo´ contro il Foggia, dovrà fare a meno di due importanti pedine dello scacchiere difensivo: Oscar Brevi e Teso, infatti, non saranno in campo, costretti a dare forfait per infortunio. Un altro difensore, invece, sembra recuperato quasi a pieno regime: Mandorlini dovrebbe essere tra i titolari.
In attacco spazio al tandem Veronese-Gennari.
Probabile formazione (4-4-2): Aprea; Scantamburlo, Mandorlini, Mei Pesoli; Collauto, Mattielig, Ezio Brevi, Romondini; Veronese, Gennari. All.: D´Adderio.
FOGGIA: Campilongo (la cui panchina scricchiolerebbe non poco nel caso in cui i Satanelli dovessero tornare a mani vuote dal Penzo) dovrebbe confermare il 4-3-3 per il suo Foggia. Durante il corso di tutta la settimana aveva proposto nuove soluzioni tattiche (4-4-2, 3-5-2) per ovviare alla crisi di gioco e risultati, ma proprio il modulo a tre punte, alla fine, dovrebbe essere quello scelto dal tecnico di Fuorigrotta che, rispetto alla formazione scesa in campo contro il Cittadella, ha deciso di lasciare fuori Delli Carri, Panini, Plasmati e Tisci, rimpiazzati rispettivamente da Rinaldi, Colombaretti, Biancone ed Esposito. Indisponibile Ignoffo (squalificato), al suo posto dentro Lisuzzo.
Probabile formazione (4-3-3): Castelli; Colombaretti, Lisuzzo, Rinaldi, Mora; Giordano, Cardinale, D´Amico; Esposito, Biancone, Del Core. All.: Campilongo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui