Venezia, �Bisognava vincere ma il pareggio ci pu� stare�

0
58 views

C�� rammarico in casa Venezia per una vittoria che tarda a ritornare dopo quella ottenuta all�inizio con lo Spezia. �Ci aspettavamo di pi� e volevamo vincere�, osserva il tecnico Stefano Vecchi, �anche se il pareggio ci pu� stare, visto l�andamento della gara. All�inizio il loro assetto ci ha sorpresi, poi sono stato costretto a cambiare mettendo Segre al posto di Coppolaro anche per recuperare il risultato. Nel secondo tempo � andata meglio ma serve fare di pi�. Ci prendiamo il punto ma dobbiamo lavorare parecchio�.

Il Livorno ha messo da subito in difficolt� il Venezia e per tutto il primo tempo non ha impensierito Mazzoni. �Sono partito con l�attacco pi� piccolo (Citro e Di Mariano ndr)� spiega Vecchi �per cercare di sorprendere i loro alti centrali. Dietro, invece, avevo preferito Bruscagin e Coppolaro rispetto ad Andelkovic perch� mi garantivano un miglior sviluppo del gioco. Durante l�incontro abbiamo cambiato pi� di una disposizione; sul 4-3-3 ci stiamo lavorando, dopo siamo tornati a cinque in mezzo al campo: in questo momento, devo dare maggiore sicurezza possibile ai ragazzi�. Durante la partita Vecchi ha avuto il sostegno della curva.

ᆱHanno
capito il momento�, continua l�allenatore, �e nella mia carriera ho sempre ottenuto dei risultati lavorando. Non mi tiro indietro, anche se ci serve una vittoria per il morale. Le difficolt� ci devono dare la consapevolezza che dovremmo lottare tutto l�anno�.

fonte: nuovavenezia.gelocal.it