Venezia, Garofalo: �Novellino? Con il suo Avellino sar� durissima�

0
32 views

�Conosco bene Novellino, so con quanta cura prepara ogni partita, l�Avellino vender� cara la pelle al �Penzo��. Agostino Garofalo continua a scorrazzare sulla fascia sinistra, unico giocatore del Venezia rimasto in diffida, e sabato si prepara a salutare il suo vecchio maestro. �Siamo stati insieme al Modena per una stagione, in Serie B�, ricorda il difensore arancioneroverde, �Abbiamo avuto un buon rapporto, tanto � vero che dopo che le nostre strade si sono separate ha cercato di riportarmi con lui�. Era la stagione 2013-2014, Garofalo arriv� a Modena in prestito dal Siena, Novellino vi era arrivato il 20 marzo per sostituire Dario Marcolin. Al �Partenio� Garofalo non c�era, stava ancora smaltendo l�infortunio patito in preritiro al polpaccio, sarebbe rientrato la settimana successiva contro il Parma in panchina. Ma sabato non mancher� nella prima di quattro partite ravvicinate.

�� un campionato nel quale non si possono fare previsioni a lunga gittata, bisogna pensare unicamente alla partita successiva�, osserva Garofalo, �Stiamo attraversando un buon periodo, testimoniato dai 7 punti conquistati nelle ultime tre gare. Vogliamo dare continuit� ai risultati per avvicinarci rapidamente a quella quota 50 che rimane il nostro primo obiettivo. A quel punto, se ci sar� tempo, ci concentreremo per centrare anche i playoff. Siamo stati quasi sempre dentro alla zona playoff, non possiamo non pensarci, anche se sappiamo quale � la nostra priorit�.

All�andata l�Avellino pareggi� allo scadere con D�Angelo sugli sviluppi di un corner, sabato a La Spezia il pareggio di Granoche � arrivato ancora su azione dalla bandierina. �Non � la prima volta che succede�, ammette Garofalo, �Lo scorso anno � stato uno dei nostri punti di forza non prendere gol su palle inattive. Dobbiamo stare pi� attenti, perch� lavoriamo tanto in settimana su questo�.

Pppo Inzaghi intanto ha ritrovato sul campo Guglielmo Vicario, assente per il raduno della selezione B Italia a Frosinone e il test di marted� con l�Under 20 dell�Italia. Tutta la rosa � a disposizione, con i rientri di Bentivoglio e Litteri dalla squalifica. Ieri mattina, Evans Soligo ed Emil Audero hanno fatto visita all�Istituto comprensivo Luigi Nono di Mira, in occasione delle “Giornate dello sport”, indette dalla Regione. Sono stati oltre 150 i bambini coinvolti negli incontri: i due giocatori del Venezia si sono intrattenuti con gli studenti di quattro terze della primaria �Ugo Foscolo� e nella secondaria �Giacomo
Leopardi� hanno dialogato con altre due classi. Al termine, dopo le tradizionali foto e gli autografi, gli alunni hanno ricevuto il calendario 2018 del Venezia e sono stati invitati dalla societ� ad assistere alle prossime partite casalinghe .

fonte: la Nuova di Venezia

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui