Venezia, una maglia per Pinato nel derby dell�Euganeo Modolo verso il recupero

0
46 views

Si avvicina il derby di Padova e Marco Pinato scalda il motore. Il centrocampista ceduto al Sassuolo, ma rimasto in arancioneroverde in prestito per un�altra stagione, ha assistito dalla tribuna all�esordio vittorioso contro lo Spezia, stoppato dalla squalifica residuo dell�espulsione rimediata a Palermo nella gara di ritorno della semifinale dei playoff. Pinato si candida per una maglia da titolare, lui che � stato una delle sorprese positive della passata stagione quando si conquist� la piena fiducia di Pippo Inzaghi, che non ha mai nascosto il desiderio di averlo con s� anche al Bologna. Il rientro di Marco Pinato offre una carta in pi� a Stefano Vecchi a centrocampo, il reparto che finora ha avuto meno contrattempi fisici nella fase di avvicinamento al campionato. La posizione naturale per Pinato � quella di interno sinistro, ma Sergio Suciu � uno dei giocatori pi� in forma del Venezia (371� giocati nelle amichevoli precampionato con una rete a Pordenone, 90� filati contro lo Spezia) e garantirebbe maggior fisicit� e maggior copertura rispetto a Pinato, che invece � molto pi� lesto a rilanciare l�azione quando entra in possesso del pallone. In questo momento la linea centrale � quella che offre maggiori opzioni: Zampano o Di Mariano a destra, Bentivoglio o Schiavone in cabina di regia, Pinato o Suciu come mezzala sinistra, Garofalo o Migliorelli a sinistra con Fabiano o St Clair che possono eventualmente anche far rifiatare Falzerano in caso di necessit�, e l�ex granata Segre che punta a confermare anche in campionato le buone uscite estive. Se in difesa Stefano Vecchi deve fare i conti con il recupero di Vicario (confermato Lezzerini), l´indisponibilit� di Bruscagin e le condizioni non ottimali di Modolo, mentre in attacco solo Vrioni ha 90´ nelle gambe,il centrocampo propone un bel affollamento. E saranno dieci (Facchin, Vicario, Zampano, Modolo, Domizzi, Cernuto, Garofalo, Bentivoglio, Falzerano, Marsura) i giocatori del Venezia che ritorneranno sabato pomeriggio all�Euganeo un anno e mezzo dopo da quel 10 aprile 2017 quando il contropiede di Falzerano,

finalizzato da Stefano Moreo all�inizio del secondo tempo, regal� alla truppa di Inzaghi la vittoria-sicurezza con la promozione conquistata matematicamente pochi giorni dopo al Penzo con il Fano.

fonte: nuovavenezia.gelocal.it