Venezia, Vecchi: �Siamo stati imprecisi e cos� ci hanno punito�

0
47 views

Il calcio � questo, a volte vediamo partite che terminano cos�: potevamo e dovevamo cercare di vincerla in modo pi� equilibrato. L�allenatore del Venezia, Stefano Vecchi, non fa drammi per la sconfitta di ieri sera contro il Sudtirol e spiega che �in una fase del secondo tempo in cui avevamo il dominio del campo, ci siamo fatti sorprendere da quel contropiede. Quando la condizione fisica sar� migliore, mi auguro che gol simili non si prendano pi�. Abbiamo creato tantissimo, l�imprecisione nostra e la bravura del loro portiere ha fatto il resto. Bentivoglio da interno di centrocampo? Ha sempre coperto quel ruolo, Pinato sar� squalificato alla prima di campionato, quindi ho scelto Simone per provarlo e perch� � tra quelli pi� in condizione�.

�Vrioni dal primo minuto � stata una scelta quasi obbligata per tutti i problemi con gli altri attaccanti. Ha avuto tante occasioni ma gli � mancato lo spunto decisivo. Di Mariano ha avuto invece un buon impatto sulla partita, ha velocit� e gamba, e ad entrare nel secondo tempo ha dimostrato di saperci fare. � generoso e sa attaccare�.

Un Venezia apparso per� ancora troppo lento e macchinoso in attacco. �In alcune situazioni siamo stati infatti troppo lenti, dobbiamo essere pi� fluidi e veloci, soprattutto contro squadre che tendono a chiudersi come faceva a tratti il Sudtirol�, aggiunge Vecchi, �Non avere

il Frosinone domenica adesso cambia qualcosa, avremo meno pressione per recuperare gli infortunati, e cercheremo di fare altre partite. Non � un dramma questa eliminazione, va presa com��, avremmo meritato certo, ma la situazione in questo momento � questa�.

fonte: nuovavenezia.gelocal.it