Venezia, Zampano: �� un Venezia pi� offensivo sento pi� fiducia attorno a me�

0
42 views

Quello di Stefano Vecchi sar� un Venezia a trazione anteriore. Una tesi che sottoscrive Giuseppe Zampano, stantuffo della fascia destra che, nella seconda parte della scorsa stagione, Filippo Inzaghi si � dimenticato in panchina preferendogli altri giocatori. Eppure Zampano, su quella stessa fascia, ha dimostrato pi� volte di saper fare cose pregevoli nelle sovrapposizioni con Marcello Falzerano, autentiche frecce sulla destra dello scacchiere arancioneroverde. Ora che Inzaghi si � trasferito a Bologna, per Zampano potrebbero esserci nuove opportunit� di mettersi in evidenza.

�Credo che il Venezia difensivista dell�ultima stagione non lo si vedr� pi�, afferma il difensore ligure, �Vecchi ci sta misurando su un vero 3-5-2, non quello che lo scorso anno era poi sempre un 5-3-2. Quindi un Venezia che pressa alto, che pu� anche concedere in difesa l�uno contro uno agli avversari, ma che � pi� propositivo davanti. Stiamo anche provando il 4-3-3 e credo che non ci saranno problemi ad attuare moduli che comunque tutti gi� conosciamo�.

Nel precampionato il Venezia ha disputato cinque amichevoli con altrettante vittorie e un bilancio gol fatti e subiti di 19 a 1. Il solo gol incassato � stato quello di mercoled� nell�amichevole del Penzo contro la Clodiense, vinta poi 3-1.

�Faceva molto caldo ma � stato un test molto stimolante, una buona prova per prepararci all�esordio in Coppa Italia di dopodomani�, prosegue Zampano, �stiamo continuando a preparare e cercare di mettere in pratica sul campo gli schemi del nuovo allenatore, e ora dovremo anche iniziare la fase di scarico dopo i notevoli carichi di lavoro sostenuti nella fase di preparazione in Trentino e qui a Mestre. Ci abbiamo messo tanta intensit�, siamo pi� o meno lo stesso gruppo dello scorso anno, ma sono entrati giovani di prospettiva che possono continuare a tenerci in alto�.

E se lo scorso anno al primo turno di Coppa Italia il Venezia salut� subito perdendo in casa contro il Pordenone, stavolta dalla Serie C al Penzo arriveranno i bolzanini del Sdtirol. �L�anno scorso siamo usciti immediatamente e non � stato piacevole� , ricorda il difensore di Vecchi, �ce la metteremo tutta per non ripeterci stavolta. Visto che poi c�� la possibilit� di andare su un campo di serie A, a Frosinone il 12 agosto, non mancheranno di sicuro gli stimoli al gruppo per far bene. Il mio obiettivo � quello di trovare pi� spazio in campo rispetto alla passata stagione. Un campionato nel quale ho avuto sei mesi buoni, ma dove poi sono subentrate altre scelte. A livello personale so di aver dato sempre il massimo e lo rifar�, poi non voglio guardare al passato, anche se comunque il campionato � andato alla grande con la semifinale playoff. Ora dobbiamo solo cercare di ripeterci, pensando prima di tutto alla salvezza e poi al resto�.

Una Serie B che sar� come sempre durissima. �Me l�aspetto molto pi� tosta� , conclude Giuseppe Zampano, �ci prepariamo al meglio, anche se questo campionato sta aumentando di livello. Lo scorso anno eravamo neopromossi e liberi di testa, non

ci aspettavamo nulla, e non avevamo tutte le pressioni che avremo quest�anno. Dobbiamo stare sereni, lavorare e raccogliere i frutti del lavoro fatto durante la settimana. Ma dovremo stare attenti, perch� la gente si aspetter� di pi� da noi e le insidie non mancheranno�.

fonte: nuovavenezia.gelocal.it