Venezia, Zenga: �Visto? Con lo spirito giusto possiamo giocarcela con qualsiasi avversario�

0
61 views

Maglia della tuta gialla, occhiali, mani giunte sulla scrivania, un sorriso fugace e grande serenit� dopo l�1-1 contro il Verona. Walter Zenga alla prima con il Venezia sottolinea alcuni aspetti di quanto visto al Penzo. �Iniziare una partita contro il Verona e andare subito sotto non � facile per nessuno. Dovevamo trovare lo spirito giusto e divertirci a giocare a calcio. Nei 90� abbiamo dimostrato di potercela giocare con tutti. I risultati possono essere positivi o negativi, dipende dagli episodi. Forse c�era un rigore per noi, loro hanno preso un palo, abbiamo avuto tante occasioni e penso che alla fine il pubblico abbia apprezzato. Il gol in avvio non ha condizionato nulla, conta il gioco espresso nella partita. Il Venezia ha saputo reagire e ho visto un alto ritmo di gioco�. Sul Verona Zenga non concede invece molto. �Non amo parlare della squadra avversaria per rispetto verso il collega che l�allena. Volevo vincere la partita, stavo guardando come il Venezia poteva riuscirci, quindi so solo che il Verona � fatto per centrare la promozione e lotter� fino alla fine. La Serie B � la prima volta che la faccio, � equilibrata e come sempre potr� succedere sempre di tutto. Di Mariano e Falzerano? Possono dare molto al fianco di Litteri, ma non escludo che Citro e gli altri attaccanti possano alternarsi. La rosa � ampia e sicuramente ruoter� tutti. La difesa a 4? Amo il basket, vero che l� si gioca sono cinque contro cinque, ma i giocatori sono professionisti, devono avere la capacit� di adattarsi a qualsiasi situazione, e vedrete che nell�arco del campionato dietro saremo a tre, a quattro e chiss�. I numeri contano poco, bisogna guardare pi� a come una squadra si adatta. Dopo una settimana di caldo e sole ti trovi con vento, pioggia e un freddo becco. I miei giocatori si sono adattati
bene�. Quindi Zenga aggiunge: �Il presidente mi ha detto che dopo dieci partite vuole rivedere la classifica. Intanto abbiamo cancellato il ritiro prepartita quando giochiamo in casa. A Palermo torner� volentieri, l� � nata mia figlia e la porter� di sicuro�.

fonte: nuovavenezia.gelocal.it