Venezia, Zenga: “Venturato � un Ferguson italiano, � bravissimo”

0
76 views

Walter Zenga in conferenza stampa alla vigilia di Cittadella-Venezia. Queste alcune delle sue dichiarazioni: �Se ci fossero defezioni non lo direi, in generale stiamo bene. Quello che ho detto il primo giorno lo riconfermo. Non dobbiamo guardare la classifica, prima di un mese non bisogna farci caso. Il modulo? Non conta assolutamente nulla, varier� a seconda dell�avversario. Venturato � un Ferguson italiano, ha sempre fatto bene e secondo me � bravissimo. Poi Pierobon, un grande, ha smesso di giocare che aveva quasi la mia et� adesso (ride ndr). L�anno scorso l�avevo incontrato a Coverciano e gli avevo detto che sarei andato 2-3 giorni a vedere i suoi allenamenti. A quest�ora magari si sarebbe pentito di avermelo concesso se fossi andato. Cittadella � una realt� che andrebbe studiata e valorizzata maggiormente, quello che fanno � davvero incredibile, un ambiente sereno in cui si lavora bene. Vicario sta facendo molto bene, sul fatto che punter� ancora su di lui si vedr�. I giocatori fino a un�ora e mezza prima della partita la formazione non la sanno, tengo tutti sulle corda e mischio le carte, poi la comunico. Non ci sar� Geijo e torner� dall�infortunio Schiavone�, riporta Trivenetogoal.it.